Crea sito

Winter League Minibaseball: Buona la Prima!

di Roberto Minnocci  – 

“Clima di festa nella prima uscita della Winter League FIBS Lazio Minibaseball con Academy Nettuno, Dolphins Anzio e Cali Roma in bella evidenza.”

CollageÈ iniziata nel migliore dei modi la Winter League FIBS Lazio Minibaseball, con le formazioni dell’Academy Nettuno Rookies, Anzio Dolphins, e Cali Roma che si sono date battaglia fino all’ultima palla. Era mattina presto (l’alba per qualcuno) quando, al Pala Academy di Nettuno, i ragazzi si riversavano sul campo con gli occhi ancora gonfi di sonno, ma con le mazze già calde e pronte per l’uso. Dopo un breve riscaldamento e le solite raccomandazioni di rito si dava inizio alle ostilità. Ed era ancora derby Nettuno vs. Anzio, ma stavolta, oltre all’onore campanilistico (più che altro dei genitori), c’era in palio una posta molto alta: la Vittoria! E allora Delfini e Accademici salutavano Morfeo, e con un brusco risveglio si schieravano sul prato, massicci e incazzati. Un urlo da paura riecheggiava nell’aria: Playball! La palla rimbalzava dappertutto, le mazze roteavano, e i guanti si scaldavano. Questa volta le difese avevano il sopravvento sugli attacchi, e le corse a casa base erano più complicate. I manager e i coach erano più numerosi delle cavallette durante l’ottava piaga d’Egitto (Esodo 10,1 – 20), ma nonostante questo riuscivano a gestire con efficacia entrambe le squadre, manovrandole a piacimento come un joystick della playstation. L’adrenalina infiammava il Pala Academy, come le guance di Heidi, mentre i Rookies nettunesi operavano il break decisivo, portandosi in vantaggio sui rivali Dolphins con delle battute velenose nel momento topico del match. I piccoli “portodanzesi” tentavano la disperata rimonta, che non andava a buon fine, e con un’ultima decisiva assistenza, degna del miglior Derek Jeter, la gara terminava con la vittoria degli “scapocciaranocchie”: Academy-Dolphins 9-4! Grande prestazione dei due line-up, che hanno giocato una partita “quasi vera”, mentre gli occhi si inumidivano di gioia da una parte, e di un velo di tristezza dall’altra. Ma il sorriso tornava a splendere sotto l’applauso scrosciante e i cappelli sventolanti a festa nell’epilogo finale al centro del campo.

MiniMa non c’era tempo da perdere, e si iniziava nuovamente un’altra contesa. I verdi Academy si opponevano immediatamente ai rossi Cali Roma. Le “orde” romane venivano respinte “clamorosamente” dai “barbari” nettunesi, i quali capovolgevano la storia imponendo le loro tecniche di battaglia ai volenterosi ed entusiasti giallorossi. Ne nasceva una gara piacevole, con gli accademici che mettevano sul campo, e nel box di battuta, una potenza di fuoco superiore, che fruttava un bottino di punti da gestire con calma, mentre il team Cali si disimpegnava con onore, raccogliendo tutto quello che era possibile. Dunque, partita liscia come l’acqua minerale, con giocate da manuale, che eccitavano l’orgoglio delle mamme in modo scomposto, da far ricorso quasi a scariche di “defibrillatore” per registrare i parametri vitali sconvolti. Per fortuna la partita terminava “senza drammi”, e sul risultato Academy vs. Cali 14-3 ci si abbracciava tutti con soddisfazione in entrambi i dugout. Grandi ragazzi!

L’ultima gara in programma contrapponeva i Dolphins Anzio al Cali Roma. E come nelle migliori tradizioni delle feste si chiudeva con un match  dai fuochi d’artificio finali. Battute a tutto spiano. Basi conquistate con ferocia. Piatto di casa massacrato con veemenza, diciassette volte dagli “implacabili” Delfini e tredici volte dai “cattivissimi” Cali. Risultato finale: Anzio vs. Roma 17-13. Tra lampi e batterie multicolore che esplodevano nel cielo nascosto dal tetto spiovente. Quasi a festeggiare virtualmente questa giornata che ha visto debuttare un nugolo di ragazzini nel mondo del baseball. Che li ha visti gioire, e sentirsi importanti attori in scena, davanti a una platea che li ha applauditi e accompagnati emotivamente in ogni giocata. Sono loro il futuro. Sono loro la linfa che nutrirà questo sport. Eccoli. Ve li presentiamo uno ad uno. I protagonisti del Minibaseball!

ROSTER Academy Nettuno RookiesFrancesco Amati – Daniele Billi – Damiano Caprice – Daniele Di Persia – Leonardo Manzini – Davide Masin – Alessandro Mazzanti – Riccardo Mazzanti – Andrea Nardò – Mattia Norcia – Valerio Ruetti – Andrea Spaziani – Matteo Spera.

ROSTER Dolphins AnzioAntonio Caiazzo – Gabriele Cotogno – Giorgio Di Rosa – Valerio Fiorini – Francesco Gallo – Simone Leonardi – Stefano Mazzoni – Michelle Pineschi – Umberto Pineschi – Ablay Pouye – Ouly Pouye – Federico Providente – Marco Ricci – Chiara Ruberto – Lorenzo Ruberto – Filippo Sabatini.

ROSTER Cali RomaDiego Crisendi – Daniele Gargiulo – Stefano Garba – Alessio Giordano – Leonardo Giordano – Giona Gostoli – Luca Regini – Edoardo Salis – Gabriele Tarini – Livia Agostinelli – Simone Fogliazzo – Matteo Gargiulo – Davide Marrone – Niedo Mega – Alessandro Sacco.

(671 visite)