18 Aprile 2024

di Roberto Minnocci  – 

“La formazione Academy U21 in amichevole contro il team Sports Tours di Lenny Randle.”

Pic 379

Continua il piano di avvicinamento alle fasi finali nazionali del team Under21 Academy Nettuno, con gli allenamenti settimanali ed alcune amichevoli di preparazione, in vista dell’epilogo conclusivo del campionato italiano di categoria, che dovrebbe svolgersi presumibilmente dal 16 al 23 Ottobre, al termine delle attività federali senior. In questa programmazione, all’inizio di questa settimana, l’Academy ha ospitato una tappa dello Sports Tours di Lenny Randle, giocando quattro gare contro il team allestito dall’indimenticato (e indimenticabile) former statunitense. Il livello tecnico degli incontri è stato molto alto e il roster accademista ha avuto la possibilità di misurarsi in campo contro una squadra composta da giocatori delle Minor League americane, uscendo battuta nel risultato ma accresciuta sul piano dell’esperienza complessiva. Ci sono buone aspettative per la formazione dell’accademia, di riuscire a disputare un buon finale di stagione, ritagliandosi un ruolo di outsider nella corsa al titolo italiano U21. Lo staff tecnico nettunese, capitanato da Leo Mazzanti e Roby De Franceschi, ha utilizzato tutti i componenti della rosa attualmente disponibili, tra cui si è rivisto il “Phillie” Ciarla, per portare i ragazzi nella forma ideale all’appuntamento delle semifinali dei playoff. Gli statunitensi, invece, stanno effettuando un tour promozionale, evidenziando qualità e professionalità, tipiche della mentalità sportiva americana, annoverando tra le proprie fila anche Morellini e Maldonado del Nettuno IBL. Lenny, come al solito è stato coinvolgente e istrionico, una forza della natura sempre in divisa e con la valigia pronta, verso un altro viaggio, in direzione del suo baseball globale. L’Academy, sta cercando di percorrerne le tracce, cogliendo ogni possibilità per alimentare la diffusione del baseball negli angusti spazi italiani, provando a respirare un’aria più internazionale in occasioni come questa. Un buon test per tutti, in campo e fuori, in attesa che le aspirazioni si trasformino in certezze!