Crea sito

Scout Filosa!

di Roberto Minnocci  – 

“Parte il progetto dei Training negli Stati Uniti, con il nostro tecnico Antonio Filosa a far da apripista.”

Pic 198Inizia un’importante esperienza per Antonio Filosa, uno dei tecnici più rappresentativi delle formazioni Minibaseball ed Esordienti dell’Academy of Nettuno Baseball. Infatti, dando ulteriore seguito ai programmi di crescita degli staff accademici, Antonio si recherà negli Stati Uniti, per seguire una sessione di training della durata di tre settimane, presso la “Diamond Sports Performance” di Spokane, città dello stato di Washington. Dunque, l’Academy continua a tessere rapporti internazionali, scambiando il proprio knowhow con importanti organizzazioni di scouting, in questo caso quelle di Nick Pupo e Lenny Randle, che avranno il compito di aggiornare e formare i nostri tecnici, con i metodi di lavoro in uso negli States. Il nostro Antonio avrà questa prima opportunità di interscambio culturale sportivo, e al suo ritorno in Italia potrà esporre le nuove metodologie apprese, applicandole durante gli allenamenti invernali, che stanno iniziando in questi giorni presso il Pala Academy di Nettuno. Sentiamo le sue impressioni: “Dopo aver collaborato a lungo, l’estate scorsa, con Nick e Lenny, si è deciso, in accordo con l’Academy, di rendere la visita negli Stati Uniti, per capire le impostazioni e le differenze tra i metodi di lavoro utilizzati oltreoceano e i nostri programmi. L’obiettivo principale è riportare in accademia i protocolli, le routine, le metodologie di visione generale, e di allenamento in particolare, e applicarle nei nostri training. Seguirò i corsi nell’accademia di Lenny Randle, e alla Diamond Sports di Nick Pupo, dove un’organizzazione di personal trainer prepara dei giocatori professionisti, dai sedici ai ventitre anni, per raggiungere degli obiettivi prefissati, in quanto dopo lo scouting si cura anche il percorso di crescita dei potenziali campioni, portandoli ai massimi livelli. Proverò ad entrare in questo tipo di meccanismo, specializzandomi nell’Allenamento Individuale, seguendo i percorsi della Corporation di Lenny e Nick, i quali operano lungo la West Cost, da Los Angeles a San Diego, fino a Seattle e Spokane; entrerò in contatto, sempre attraverso Lenny, con l’organizzazione di scouting dei New York Mets, e se andrà tutto bene avrò la possibilità di farne parte. Sto andando in avanscoperta, a scoprire un baseball professional, cercando di aprire la strada ad altri nostri tecnici, che potranno usufruire di questo canale per migliorare il proprio bagaglio personale, ed è questo il traguardo che si prefiggono Roberto De Franceschi e Leonardo Mazzanti, responsabili dell’Academy. Per me arrivare all’accademia di Nettuno, dopo oltre trecento partite di baseball youth, è stato un traguardo importantissimo; qui ho avuto degli input fondamentali; ho imparato a vincere; ed ora ho la possibilità di migliorare ulteriormente, attraverso questa esperienza internazionale; l’America è sempre stato un sogno per chiunque si occupi di baseball, e laggiù ambisco a implementare le mie conoscenze tecniche, per poter impostare un lavoro nuovo di scouting, che sento più adatto alle mie aspirazioni. La mia qualità migliore è gestire il gruppo, e credo di aver conseguito sempre ottimi risultati in questo senso; adesso, attraverso questo progetto, spero di poter ampliare la mia visione del baseball e di riuscire a portare dei benefici al nostro ambiente. Un saluto a tutti; ci vedremo al mio ritorno, nei primi giorni di Novembre, per raccontarvi quest’avventura!”

 

(268 visite)