Crea sito

Baseball Tuscany!

di Roberto Minnocci  – 

“Ancora Tuscany Series, con i Cadetti Academy che chiudono con una vittoria e una sconfitta, mentre i Ragazzi stanno cercando il primo successo.”

Pic 76Pioggia sulle Tuscany Series, refrigerio gradito dai partecipanti, un po’ meno dagli organizzatori, alle prese con orari e calendari fitti di scadenze. Comunque, stamattina a Firenze, nel torneo U16, in ritardo sulla tabella di marcia prevista, i nostri Cadetti Academy Nettuno hanno ottenuto la seconda vittoria, proprio contro i padroni di casa dello Junior Firenze. La partita si è messa subito in discesa per i nettunesi, che mettevano a distanza di sicurezza gli avversari, con un gioco efficace e produttivo; la gara è stata ben giocata e controllata con personalità dagli accademisti, che accumulavano un vantaggio cospicuo di 6-1 al quarto inning; poi, nella quinta e ultima ripresa, i fiorentini avevano una reazione d’orgoglio, e riuscivano a spaventare la nostra formazione, la quale chiudeva con i brividi la contesa, con il punteggio conclusivo di: Academy Nettuno vs. Junior Firenze 6-5. Nel pomeriggio è andata in scena la sfida tra Academy e San Lazzaro, che avrebbe qualificato la squadra vincente per la finale di domani. Purtroppo i nostri ragazzi sono usciti sconfitti da questo incontro, a causa di un’altra partenza in salita, che ci ha visto andare sotto nel punteggio nei primi inning; dopo c’è stata la solita rimonta, che purtroppo non è andata a buon fine; la gara è terminata con il risultato di: San Lazzaro vs. Academy 10-9. Molto rammarico e delusione da parte dei nostri ragazzi, che ci hanno creduto fino alla fine, quando abbiamo lasciato tre uomini in base nell’ultimo turno di battuta. Peccato! Comunque, domani ci giocheremo la finalina per il terzo posto alle ore 10.00 contro il Firenze. Va bene così! Il Manager Roberto De Franceschi: “Siamo venuti alle Tuscany per portare avanti i programmi di crescita di questo team, che è composto da giocatori al primo anno di attività nei Cadetti. Nonostante tutto stiamo giocando un ottimo torneo, con risultati apprezzabili; abbiamo ancora dei passaggi a vuoto, nel corso delle partite, dovuti all’inesperienza, ma i ragazzi stanno dimostrando di poter competere alla pari contro chiunque. Questa competizione sta rafforzando notevolmente lo spirito di gruppo, temprando caratterialmente la squadra, preparandola alla prossima stagione, in cui punterà a raggiungere obiettivi importanti.”

Pic 144Ad Arezzo, invece, ancora una sconfitta dei nostri giovanissimi Academy Nettuno, nel torneo riservato ai Ragazzi U12. I tecnici Filosa e Cassoni stanno gestendo a meraviglia questo gruppo di ragazzini, facendo ruotare tutto il roster a disposizione. Oggi l’impegno contro l’Arezzo era proibitivo, per le attuali possibilità dei mini accademisti, ed infatti il punteggio finale la dice lunga sull’andamento della gara: Arezzo vs. Academy 10-2. Gli aretini hanno picchiato duro fin dall’inizio, con prepotenza fisica, mentre i nettunesi hanno effettuato delle giocate difensive molto apprezzate; i ragazzi mostrano progressi continui, e anche oggi sono usciti dal campo sconfitti ma non vinti, dimostrando personalità ed autostima. Il morale è alto, grazie anche al lavoro di supporto dei dirigenti accompagnatori Iandolo, Baldassarre, e del classificatore Barbona, a cui facciamo gli auguri per il suo compleanno. Nel pomeriggio c’è stata la seconda sfida in programma, questa volta contro il Siena; ancora miglioramenti sul piano del gioco, e una incisività maggiore in battuta, ma il risultato finale è stato di nuovo negativo per i nostri colori: Siena vs. Academy Nettuno 11-3. Domani si giocheranno le ultime due gare, contro il Grosseto e il Firenze. La nostra sfida sarà quella di riuscire a vincere almeno una partita prima della conclusione del torneo. Riusciranno i nostri mini accademisti nell’impresa? Aspettiamo con fiducia. Il Manager Antonio Filosa, intervistato da una troupe del canale televisivo americano Fox Sport: “Stiamo facendo un torneo che rispecchia il nostro protocollo sportivo; questa è una tappa fondamentale per la maturazione di questi giovanissimi, che, nonostante le sconfitte, stanno crescendo di giorno in giorno. Stiamo giocando divertendoci, con uno spirito positivo e con grande voglia. Fisicamente e tecnicamente non siamo a livello degli altri, ma in campo ci facciamo rispettare e non sfiguriamo davanti a nessuno. Finora siamo soddisfatti dell’atteggiamento della squadra, che ha ricevuto complimenti da tutti, in campo e fuori, e continueremo con questa grinta fino al termine.”

Per risultati e tabellini degli Under12 cliccate qui! Mentre per gli Under 16 cliccate qui!

(359 visite)