Crea sito

School & Baseball!

di Roberto Minnocci  – 

“Festeggiamenti di fine anno per gli istituti di Nettuno che hanno aderito al progetto del Baseball nelle Scuole.”

Pic 76In concomitanza con l’imminente chiusura delle scuole, si sono completati anche i programmi di attività motoria legati al baseball, che si sono svolti nei tre plessi scolastici di Nettuno: “Salvo D’Acquisto”, “Cadolino”, “Gianni Rodari”. Approfittando di questo inizio anticipato d’estate, e della disponibilità degli impianti sportivi delle società giovanili locali, sono state organizzate le manifestazioni conclusive, una per ogni circolo, con la partecipazione di moltissimi ragazzi. Oltre ai festeggiamenti, che hanno coinvolto docenti, genitori e operatori di settore, sono state giocate anche delle vere partite, che hanno visto tutti gli alunni impegnarsi agonisticamente fino all’ultima battuta. Naturalmente ci sono stati premi per tutti i giocatori, che hanno seguito con profitto i corsi e le “lezioni” del promotore di questa iniziativa, Maurizio Imperiali. Molti anni fà il baseball lo si conosceva e giocava in strada, adesso, purtroppo o per fortuna, non è più così, e quindi è necessario portarlo “a domicilio”. Ed è questa la missione del “Maresciallo” (M. Imperiali), che da anni si occupa con passione di questo progetto, lavorando per lo sviluppo del “gioco” in alcune scuole di Nettuno; sostituendo l’ora di educazione fisica, con mazze, guantoni e pallette morbide; parafrasando un famoso detto: “Se i Ragazzi non vanno dal Baseball, il Baseball va dai Ragazzi”! La sua storia passata lo ha visto spesso in prima linea con il Baseball Youth, collaborando con alcune società, tra cui la Academy of Nettuno Baseball, presso le cui strutture sta lavorando alla crescita del batti e corri. Le sue “cure” di “school scouting” hanno permesso a tanti atleti di intraprendere la carriera sportiva nelle società nettunesi, andando ad incrementare le fila degli amanti di questo sport. Ed anche quest’anno ha cooperato con gli insegnanti nelle attività didattiche, portando la sua disponibilità e competenza nei programmi d’istituto, ma soprattutto mettendosi al servizio dei tanti giovani che si sono cimentati tra i “diamanti” delle palestre. Dunque, queste tre conclusive mattinate di festa, sono state il giusto riconoscimento a tutto il gruppo di lavoro che ha sostenuto l’iniziativa del baseball nelle scuole. Complimenti a tutti!

Maurizio Imperiali: “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto quest’anno, e dei risultati ottenuti dai ragazzi coinvolti. Siamo entrati nelle scuole per dare la possibilità a tutti di conoscere e giocare il baseball, e per questo ringrazio i responsabili degli istituti e il personale docente, che hanno appoggiato con entusiasmo questo progetto. In questo finale di stagione abbiamo portato sugli impianti moltissimi giovani, e questo per me è motivo di orgoglio. Le nostre attività hanno una finalità ludico-sportiva nell’ambiente scolastico, ma l’obiettivo vero è quello dell’affiliazione a questo sport, indirizzando nuovi atleti alla pratica agonistica, e spero che il Comitato Regionale della Federazione, oltre alle Società Sportive di settore, siano contenti e ne abbiano benefici. Stiamo lavorando esclusivamente per il bene del Baseball.”

(236 visite)