Crea sito

YellowOrange & RoyalBlu!

di Roberto Minnocci  – 

“Si sono disputati i Derby Academy di baseball giovanile nelle categorie Under12 e Under15.”

La prima giornata di ritorno dei calendari federali di Baseball Youth ha cercato pigramente il suo posto al sole, in un weekend pieno di luce sui diamanti e luminarie sul lungomare, annunciando sulla scena i Derby Academy delle categorie Under12 e Under15, in attesa che anche gli U18 si giochino lo scettro della classifica mercoledì prossimo.

Così ieri pomeriggio, sul campo Marcucci di Santa Barbara, per la prima giornata di ritorno del campionato U12, si sono scontrate in famiglia le formazioni Yellow e Orange dell’Academy; diciamo subito che è stata una partita senza tensioni, con i ragazzini arancioni che hanno ben figurato contro i più quotati cugini in giallo. La contesa non è stata mai in dubbio, ma il divertimento e la voglia di ben figurare e mettersi in mostra è stata sempre ben presente tra tutti i protagonisti di giornata; buoni gli spunti da narrare, con gesti tecnici interessanti in entrambi i lati dei dugout; lo staff tecnico Orange, composto da De Angelis, Milo e Norcia, ha osservato compiaciuto i miglioramenti dei loro piccoli atleti, mentre dall’altra parte gli Yellow macinavano il punteggio senza sconti, manovrati sulle basi da Ciaramella e Di Persia, con Yamanaka seduto in plancia di comando, sulla sedia da Bench Coach. Per la cronaca il risultato finale è stato: Academy Orange vs. Academy Yellow 7-24, con tre IHR di De Petris, De Donno e Di Persia, sommersi da una numerosa claque vociante sugli spalti, che applaudiva interessata i propri campioncini; da segnalare una piccola colonia di gabbiani tifosi di baseball, che hanno assistito all’incontro in “tribuna broccoletti”, entusiasmandosi con ali spiegate nel corso delle fasi più accese della partita.

Invece stamattina, per il campionato U15, sono scese in campo anche le formazioni accademiste Royal e Blu, al cospetto di un nutrito pubblico non pagante, però molto attento e assolato, accorso in massa a godersi i beniamini di casa che correvano accaldati tra le basi, non disdegnando di esporsi senza indugi alle prime tintarelle pezzate “alla muratora”, applaudendo le giocate in campo a braccia alzate, per arieggiare le ascelle e sostenere le squadre. Anche questa gara non ha avuto incertezze dal punto di vista del risultato, con i Royal che si sono aggiudicati la vittoria con una condotta di gioco equilibrata e continua, mentre i Blu hanno sciorinato il meglio del loro repertorio attualmente utilizzabile: Academy Blu vs. Academy Royal 3-19. Le temperature climatiche e ambientali, comprese nel range di utilizzo ideale per le partite di baseball, hanno agevolato al punto giusto lo svolgimento di una gara piacevole e impegnativa per entrambe le contendenti; i Blu di Cassoni e D’Anolfo, continuano nel loro percorso di crescita, che li porterà a fine stagione ad accumulare un bagaglio di esperienze da mettere a frutto il prossimo anno; invece i Royal di Ruberto, Porcari e Ricci, proseguono senza indugi verso le mete e gli obiettivi programmati, cercando di mixare senza troppe pressioni le aspettative di playoff e di sogni più importanti. Insomma, i colori YellowOrange & RoyalBlu hanno pitturato questo Weekend Derby di baseball giovanile targato Academy Nettuno: complimenti a tutti!

(168 visite)