Crea sito

Un buon Sabato per l’Accademia!

di Roberto Minnocci  – 

“Gli Esordienti Corsari sconfitti dai Lions B, mentre i Ragazzi Stars battono i Lions A. In chiusura netta vittoria dei Cadetti Stars sulla ASD Roma.”

Pic 24Ancora un altro turno dei Campionati di Baseball Youth, con l’Academy of Nettuno Baseball che ottiene risultati positivi. Questo Sabato 25 Aprile erano di scena tre squadre accademiche nelle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti, con un saldo attivo di due vittorie e una sconfitta onorevole da parte dei ragazzini. Una giornata calda, con le maniche corte, e con tanta voglia di giocare. E allora: Playball!

Nella categoria Esordienti, i piccoletti Academy Corsari sono scesi di mattina presto sul campo dei Lions B, e sono usciti battuti, 20-10. Nonostante fossero assistiti da ben quattro coach, Di Persia, Filosa, Cassoni e Lucini, i giovanissimi accademici nulla hanno potuto fare per evitare la sconfitta contro i “Leoncini”, apparsi molto ben preparati ed impostati tecnicamente. Si sta lavorando molto sulla crescita tecnica del gruppo dei Corsari, e al momento si intravedono delle buone prospettive, con alcuni sprazzi di gioco soddisfacenti. Oggi l’avversario è stato superiore, ma è proprio in queste partite che si gettano le basi per lo sviluppo caratteriale di queste giovani promesse del baseball.

Nella classe Ragazzi, si è registrata la terza vittoria, su tre incontri disputati, degli Academy Stars, che oggi hanno sfidato i coetanei Lions A battendoli 10-6. È stata una gara tiratissima, sempre in equilibrio, che il team Stars di Gianni Ricci e Alessandro Colaceci ha girato a proprio favore solo nel finale. Grande soddisfazione dello staff accademico, per il successo di giornata e anche per il primato solitario in vetta alla classifica a punteggio pieno. I ragazzi stanno evidenziando maturità e consapevolezza dei propri mezzi, riuscendo a gestire anche le situazioni più complicate che si son trovati ad affrontare nel corso di questo inizio di stagione agonistica. Un applauso anche ai Lions per le qualità dimostrate sul terreno di gioco. Bravi tutti!

Pic 23Il calendario della categoria Cadetti proponeva un altro test per il Team Academy Nettuno Stars, che ha affrontato la ASD Roma sul diamante amico del “Tagliaboschi” di Santa Barbara. I nettunesi in casacca blu si sono imposti sui romani con il risultato finale di 20-7. La partita non è mai stata in dubbio, e la squadra di Claudio Scerrato e Gianfranco Pavone, assistiti anche da Roberto De Franceschi, ha dettato legge fin dall’inizio, segnando nove punti nei primi due inning, senza concedere niente in difesa. La Roma ha rialzato la testa nel terzo e poi nel quarto e ultimo inning giocato, segnando sullo score sette punti, ma le distanze sono state ampliate dagli Stars, capaci di pestare il piatto di casa base altre undici volte, per un totale definitivo di venti. Molto produttivo il box di battuta, con ben dodici valide, tra cui due tripli e due doppi, che hanno devastato la difesa avversaria. Sul monte di lancio, positiva la prova di Castagnetti, autore di sei K in due riprese lanciate; buono l’impatto anche dei rilievi Ferrante e Cianfriglia, che pur con qualche piccolo affanno, hanno chiuso la gara nel migliore dei modi. Da segnalare l’eccezionale 3/3 di Sarrocco, artefice di due doppi e un singolo con tre RBI all’attivo. Ma tutto il lineup è da elogiare in blocco per l’efficacia e la costanza dimostrata in attacco: Braghini – Calisi – Castagnetti – Cianfriglia – Passa – Pavone – Piras – Sarrocco – Scerrato – Vitone – Ferrante – Lanzanova – Turetta. La ASD Roma ha cercato di arginare l’esuberanza tecnica dei nettunesi, impegnandosi al meglio delle proprie forze, con una gara discreta e attenta. L’Academy, tutto sommato, ha offerto una bella prova di squadra, ed ha fatto un altro passo in avanti verso il raggiungimento dei playoff estivi, che sono l’obiettivo più immediato. Naturalmente la strada è ancora lunga e densa di fatica, ma lavorando con umiltà e impegno sarà possibile raggiungere anche i traguardi più ambiti.

(575 visite)