Crea sito

Thank You Coach!

di Frankie Russo  – 

“Tratto da BASEBALLONTHEROAD – Libera traduzione di Frankie Russo da GameChanger.”

09

Siamo alla fine dell’estate, è iniziata la scuola, i genitori si rallegrano, i bambini piangono. Ma che dire del tuo coach? Sono poche le squadre che stanno continuando l’attività, molte ormai hanno smesso. Comunque sia che la tua stagione sia finita o meno, non dimenticare di spendere qualche minuto per ringraziare il tuo coach.

Spendi un minuto per ringraziarlo delle tante ore spese con te sui caldi e polverosi campi.

Spendi un minuto per ringraziarlo per i fine settimana spesi lontano dalla famiglia.

Spendi un minuto per ringraziarlo per essersi presentato sempre con un sorriso, con la pioggia o con il sole.

Spendi un minuto per ringraziarlo per aver discusso di balls e strikes alla ricerca di ciò che era meglio per te.

Spendi un minuto per ringraziarlo per averti offerto l’opportunità di sfidare avversari competitivi.

Spendi un minuto per ringraziarlo per tutti i lanci effettuati durante l’allenamento.

Spendi un minuto per ringraziarlo per aver giocato con te anche quando i tiri non erano precisi.

Spendi un minuto per ringraziarlo per averlo fatto gratis o per pochi denari.

Spendi un minuto per ringraziarlo per averti insegnato cosa significa lavorare duro ed essere aggressivo.

Spendi un minuto per ringraziarlo per averti insegnato che a volte una sconfitta è la migliore lezione di vita.

Spendi un minuto per ringraziarlo per aver speso tanto tempo con te e con i tuoi compagni.

E quando ringrazierai il tuo coach, o con le parole, o con un abbraccio o con una stretta di mano, lui capirà quanto è stato importante per te. Il tuo ringraziamento lo aiuterà a capire che ha avuto un impatto positivo su di te. Gli farai capire che sei cresciuto non solo come atleta, ma anche come uomo.

Ed è tutto ciò che un coach si vuole sentir dire.

Se sei un dirigente accompagnatore inviala ai tuoi ragazzi.

Se sei un giocatore condividila con i tuoi compagni.

(282 visite)