Crea sito

Suona la quinta!

di Roberto Minnocci  – 

“Tre vittorie e due sconfitte per l’Academy nel quinto turno di campionato.”

Pic 285

E anche la quinta giornata è stata eseguita, con un tourbillon di partite che hanno riempito un pomeriggio  opaco e incerto. I campionati di baseball Ragazzi, Allievi e Cadetti stanno entrando nel vivo, con i primi verdetti del campo, che stanno mettendo in evidenza le squadre più in forma e preparate. Ma è solo una tappa di un lungo cammino, con la possibilità per tutti i team di rientrare in corsa e giocarsi le proprie chances di primeggiare le classifiche. Oggi l’Academy Nettuno è stata impegnata in cinque gare, ottenendo tre vittorie e due sconfitte, un 3×2 come le offerte dei supermercati, ma non è finita qui, perché domani ci saranno ancora tre partite e tanto baseball Youth da gustare.

Bene, partiamo subito con i Ragazzi e con la classica sfida tra Nettuno2 e Academy A. Dobbiamo subito dire che stavolta la partita non ha ricalcato gli standard delle passate stagioni, in quanto la squadra di Yamanaka e Ciaramella è in piena fase di rinnovamento, mentre gli accademisti Ricci e Colaceci hanno dovuto reintegrare molti giovani per completare il roster. Comunque, l’Academy ha mantenuto una buona identità, che ha fatto valere nel corso dei sei inning giocati, vincendo nettamente il confronto con il punteggio finale di: Nettuno2 vs. Academy A 5-17. Buona prova dei lanciatori e della difesa “a righe”, mentre l’attacco ha funzionato sia nel turno alto che in quello basso, un bel mix di speranze e certezze. Il Nettuno2 sta ricostruendo partendo da premesse interessanti, ma ci sarà da lavorare molto.

All’Andrea Sacchi, invece, si è giocata un’altra sfida tra ragazzini poco più che esordienti, con l’Academy B che ha ricevuto il San Giacomo. Gli inviati ci hanno descritto un incontro un po’ sottotono da parte accademista, che non ha saputo contrapporsi con il carattere alle difficoltà proposte dagli avversari. Il punteggio conclusivo non lascia adito a rimpianti: Academy B vs. San Giacomo 5-14. Nel dugout dell’accademia, Di Persia, Porcari e Lucini stanno plasmando questo gruppo e pian piano i valori verranno alla luce, così come sta facendo Sanna al San Giacomo. Buon lavoro a tutti.

Anche il campionato Allievi si è sciolto in grandi emozioni durante la partita che ha visto scontrarsi Academy B e Lions. Una gara coinvolgente e intrigante, che ha visto rincorrersi le due squadre inning dopo inning, con i leoni andati subito in fuga e gli accademisti a inseguire, fino a superare gli antagonisti proprio sul filo di lana: Academy B vs. Lions 14-13. Molto soddisfatto lo staff Academy, con D’Anolfo, Cassoni e Cardarelli che si sono complimentati con i ragazzi per l’ottima prestazione offerta. Anche il pubblico ha apprezzato lo spettacolo, a dimostrazione che il baseball giovanile sa coinvolgere emotivamente e tecnicamente. Complimenti alle due formazioni scese in campo.

Nel torneo Cadetti si iniziava alle 15.00 con l’Elite contrapposta all’Academy B al “Tagliaboschi” di Santa Barbara. Il team di De Franceschi aveva un buon approccio alla gara e si portava in vantaggio, ma l’Elite trovava le giuste contromisure, recuperando subito il divario, allungando successivamente con efficacia e ordine, chiudendo alla fine i conti: Elite vs. Academy B 12-3. Un po’ deluso lo staff dell’accademia, De Franceschi, Cecconi, Russo, che sta cercando di dare la giusta continuità di rendimento a un roster che ha delle buone potenzialità, ma subisce troppo le pressioni delle gare, con dei passaggi a vuoto da cui, a volte, non riesce a venir fuori. L’Elite di Camusi ha giocato bene e si è aggiudicato l’incontro con merito.

Successivamente sono scesi in diamante gli accademisti di Mazzanti, Mastropietro e Pavone, che hanno avuto vita facile nei confronti di un acerbo Montefiascone, giocando in scioltezza un ottimo baseball e chiudendo la gara per “manifesta” dopo cinque inning: Academy A vs. Montefiascone 15-0. Poco da dire sui rappresentanti della Tuscia, che hanno onorato l’incontro con impegno, mentre l’accademia ha avuto il merito di non perdere concentrazione, spingendo quando è stato necessario.

Domani gli Allievi Academy A giocheranno in mattinata contro la Nuova Roma, mentre entrerà in scena anche il campionato Esordienti, che proporrà, nella prima giornata, un doppio confronto tra Academy e Dolphins sul campo Andrea Sacchi.

(258 visite)