20 Aprile 2024

di Roberto Minnocci  – 

“Si sono giocate alcune partite di preparazione tra Academy e Grosseto.”

Pic 366

Con l’avvicinarsi di Settembre diventa sempre più impellente la voglia di playoff e per non farsi trovare impreparata, l’Academy Nettuno sta accelerando gradualmente i programmi di allenamento, per arrivare all’appuntamento dei quarti di finale nazionali in piena forma, con le sue quattro squadre qualificate in tutte le categorie di baseball giovanile. In quest’ottica organizzativa è stata allestita una superstrada Nettuno-Grosseto, con i team youth delle due città, a cui il baseball è tanto caro, che si stanno scambiando le visite per effettuare partite amichevoli di buon livello tecnico. Infatti, è da alcune settimane che si sta giocando con i Ragazzi e con gli Allievi, negli impianti sportivi di via Orcagna in Maremma e di Santa Barbara in riva al Tirreno, con uno confronto continuo sui diamanti per tenere i roster in clima campionato e presentarsi all’appuntamento più importante della stagione con l’adrenalina ai massimi livelli. Sabato scorso si sono giocate due gare di categoria Under14 a Nettuno, con la formazione di Ruberto e De Rossi che si è confrontata contro gli amici di Grosseto in un clima disteso ma con il giusto agonismo. Per la cronaca, la giornata si è conclusa con una vittoria a testa, e l’unica nota di colore da registrare è il sorprendente arbitraggio di Paolo Cardarelli, dirigente accademista, che si è disimpegnato con eleganza e voce decisa dietro il piatto di casa base, tanto da meritarsi la palma di miglior uomo (!) in campo. Così come il grande Paolo, gli staff tecnici hanno approfittato per rodare i meccanismi di gioco e tenere alta la concentrazione del gruppo, leggermente arrugginito dalle vacanze di questa estate caldissima. Adesso ognuno resetterà il proprio lineup, fino al prossimo impegno di sabato 3 Settembre, quando stavolta si farà sul serio, giocando i primi concentramenti e cercando di accaparrarsi i successi che contano, quelli tricolori.

Il responsabile dell’Academy Nettuno, Leonardo Mazzanti, a fine gara: “Stiamo effettuando una serie di partite, che saranno molto utili in ottica playoff, sia a noi che agli amici di Grosseto, con cui abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione anche in tema di Academy Complex. I ragazzi si stanno impegnando e contiamo di arrivare alle partite decisive al massimo della preparazione, per poter essere competitivi e giocarci le nostre carte. Ringraziamo le società grossetane per essersi rese disponibili a giocare queste amichevoli e diamo appuntamento a tutti alle gare valevoli per i titoli nazionali.”