Crea sito

Secondi e Quarti!

di Roberto Minnocci  – 

“Finali amare per i Cadetti e i Ragazzi, che ottengono un secondo e un quarto posto nelle Final Four.”

Pic 186Seconda giornata delle Final Four Cadetti, cominciata con euforia dall’Academy Nettuno, dopo il convincente risultato positivo di ieri ai danni del Ronchi, battuto 13-0, si sperava di ottenere il massimo anche oggi. Purtroppo così non è stato, e siamo incappati in una brutta sconfitta contro il Crocetta Parma, 4-18; il punteggio negativo così largo ha sconvolto anche tutti i conteggi delle eventuali classifiche avulse, e infatti, dopo aver successivamente battuto Bologna con qualche patema d’animo, 12-11, siamo stati costretti a trascorrere la serata a guardare l’ultima partita in programma tra Ronchi e Crocetta, con la speranza di una vittoria larga dei ronchesi (non so se si dice così). Alla fine il successo di Ronchi è arrivato, 8-7, ma non è stato sufficiente a portarci in paradiso. Il nostro score è stato di due vittorie e una sconfitta, come anche Ronchi e Crocetta, e ci vedeva tutti al primo posto, ma per effetto di complicati calcoli aritmetici la graduatoria conclusiva è stata questa: Crocetta (campione d’Italia), Academy Nettuno, Ronchi, Bologna. Dunque è finita con un secondo posto, che non è da disprezzare, anche se speravamo in qualcosa di più. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno e andiamo avanti. La sconfitta, seppur amara, è un momento di crescita, e il prossimo anno saremo ancora qua, magari ancora con gli stessi protagonisti di oggi: Matteo Braghini, Alessandro Calisi, Alessandro Castagnetti, Alessandro Cecconi, Carlo Cianfriglia, Manuel De Angelis, Matteo De Baggis, Federico De Santis, Andrea Di Magno, Gianluca Di Stefano, Davide Dicorato, Paolo Federici, Nikolas Ferrante, Simone Fontana, Francesco Ludovisi, Lorenzo Marrone, Matteo Patruno, Massimiliano Pavone, Antoine Politi, Lorenzo Ricci, Lorenzo Scerrato, Yuri Sarrocco, Marco Vitone, Alessio Viburno. Vice Campioni d’Italia, bravi ragazzi!

Per i Ragazzi Academy Nettuno, invece la giornata era iniziata abbastanza bene, con la bella vittoria contro il Ronchi per 11-7, che pareggiava la sconfitta del giorno precedente, 0-1 contro il Torre Pedrera. Si andava a giocare quindi la terza e ultima gara, che avrebbe stabilito il nostro destino nella graduatoria conclusiva di queste Final Four. Purtroppo, però, un calo di tensione ci giocava un brutto scherzo, e alla fine dei sei inning regolamentari il punteggio ci vedeva sconfitti: Rovigo vs. Academy 9-5. Dunque, tre partite giocate, con una vittoria e due sconfitte, che ci hanno relegato in fondo alla classifica, con i riminesi del Torre Pedrera che hanno bissato lo scudetto ottenuto anche lo scorso anno. I nostri ragazzini, alla seconda finale consecutiva, dopo il terzo posto dell’edizione passata, hanno dovuto assaporare un amaro quarto posto. Ma va bene lo stesso, è stato bello provarci, bravi ragazzi: Alessandro Barbona, Enrico Cardarelli, Matteo Colalucci, Gabriele D’Alfonso, Leonardo De Angelis, Andrea Di Siero, Ludovico Massarelli, Manuel Neroni, Gabriele Proietto, Federico Ricci, Luca Tedesco, Federico Ubani, Filippo Venditti. Siamo una società giovane, che sta facendo le sue esperienze nel mondo del Baseball Youth, un ambiente complicatissimo, dove si lavora con i giovani e i loro umori variabili. Ma ci riproveremo ancora, cercando di migliorare gli eccezionali risultati di questa stagione. Grazie a tutti e arrivederci al prossimo anno!

(385 visite)