Crea sito

Ragazzi Stars avanti tutta!

di Roberto Minnocci  – 

“Grande vittoria nello spareggio del campionato Ragazzi, con l’Academy Stars che batte il Nettuno2 7-1.”

1Ci si aspettava una partita d’alto livello, e così è stato. Oggi si è disputato lo spareggio tra le due formazioni che hanno dominato la stagione nel campionato di categoria Ragazzi, nel Girone B della Little League. Stiamo parlando di due grandi squadre: il Nettuno2 e l’Academy Nettuno Stars, le quali hanno dato vita a degli scontri entusiasmanti nel corso della stagione agonistica 2015, e avrebbero meritato entrambe di accedere alle fasi finali dei playoff nazionali. Ma purtroppo i regolamenti impongono che sia un team soltanto a passare al turno successivo, ed  allora è andato in scena questo ennesimo confronto dallo spettacolo assicurato. Il Nettuno2 partiva in difesa, come squadra di casa, sul diamante “Tonino Marcucci”, schierando: Visalli, Lorillo, Ciaramella, Bruno, Aleksandrov, Mattia, Canale, Riggio, Bellucci; il pitcher partente, Ciaramella, chiudeva a zero il primo inning, nonostante la valida subita dall’accademista De Angelis. Al cambio di campo l’Academy Stars si disponeva sul terreno con: Colalucci, De Angelis, Ricci, Di Siero, Tedesco, Venditti, Ubani, Neroni, D’Alfonso; sul mound Ricci si disimpegnava molto bene, ma subiva un punto per effetto di una imprecisione agli esterni e di una valida di Bruno, che spingeva Ciaramella alla segnatura. Alla fine della prima ripresa: Nettuno2-Stars 1-0. Nel secondo attacco, i ragazzi dell’accademia pareggiavano i conti, con una valida di D’Alfonso che portava a casa Ubani, da segnalare in precedenza un’altra hit di Venditti, poi colto rubando. Da questo momento si proseguiva velocemente, con i lanciatori e le difese che controllavano agevolmente le mazze avversarie, con un’unica valida dell’accademista Tedesco al terzo. 2Ma era al quarto inning, con il cambio obbligatorio dei lanciatori, che l’Academy faceva la differenza in campo; poco controllo per i rilievi del Nettuno2, (Visalli, Bruno), poi il gran triplo di Ricci sparecchiava le basi cariche, infine un punto forzato, per un totale di quattro punti, davano alla compagine di Ricci e Colaceci un grande vantaggio numerico, oltre che psicologico: Nettuno2-Academy 1-5. Nel frattempo alcuni cambi nei lineup: Barbona per gli Stars, e Marucci, Gonzalez per Nettuno2 (che alternava sul monte Lorillo, Mattia, Gonzalez). Nella quinta ripresa altri due punti a favore accademista, con una valida di Cardarelli all’attivo, e punteggio dilatato fino al 7-1. Da parte accademica l’ingresso sul monte di lancio di Cardarelli dava un input positivo alla gara, con i suoi lanci imprevedibili e la sua tranquillità, imbrigliava l’attacco del team di Conti e Ciaramella, che non riusciva più a produrre situazioni vantaggiose, e la partita si concludeva in anticipo a fine quinto con il risultato finale di: Nettuno2 vs. Academy Stars 1-7. Allora, la squadra qualificata in questa Regular Season è l’Academy Nettuno Stars, che ora dovrà affrontare, sabato prossimo, un altro spareggio con il Viterbo, dominatore del Girone A, prima di intraprendere, in caso di vittoria, il cammino dei Playoff, verso il sogno dello scudetto tricolore. Quella odierna è stata decisamente una grande gara, nonostante il punteggio non lo dimostri, dove si è visto il solito baseball di livello superiore alla classe Under12, e a cui i giocatori delle due compagini ci hanno abituato nel corso delle cinque partite in cui si sono esibiti contro quest’anno. Il più grande rammarico è dover constatare che uno dei due team dovrà riporre i propri sogni nel cassetto, ma questa è la legge dello sport, e non possiamo far altro che applaudire ambedue le contendenti per le prestazioni offerte al pubblico. A fine gara c’è stato un grande gesto di Fair Play da parte di Andrea Ciaramella (Coach Nettuno2), che ha portato tutti i suoi ragazzi ad applaudire gli avversari, mescolandosi e abbracciandosi tutti insieme, dimostrando che lo sport unisce, attraverso questi esempi  di civiltà sportiva. Onore a vinti e vincitori, oggi è stata una bella giornata di baseball!

Grandi applausi nel dugout del Nettuno2, con il manager Alberto Yamanaka Conti apparso sereno, con la nipotina in braccio, anche se un po’ rammaricato per l’esito dell’incontro: “Abbiamo battuto poco e purtroppo è andata male, pazienza!”

Il Manager Gianni Ricci dell’Academy: “Sono contento per i ragazzi, che meritavano questa soddisfazione. Il segreto di questo successo è semplice, facciamo in partita quello che si fa durante gli allenamenti. Noi proviamo sempre a fare baseball a 360 gradi, attraverso programmi mirati, e quando si lavora bene i risultati arrivano. Adesso cercheremo di fare più strada possibile, confrontandoci con i team delle altre regioni, di cui ancora non conosco le potenzialità, però noi scendiamo sempre in campo per vincere, senza fare proclami, ma cercando di ripetere e possibilmente migliorare il terzo posto dello scorso anno, poi tutto quello che arriva sarà sempre un ottimo traguardo. Però prima dobbiamo affrontare un’altra sfida la settimana prossima, contro il Viterbo, e dopo eventualmente parleremo di grandi traguardi. Un passo alla volta, mettendo sempre in campo il nostro baseball migliore.”

Soddisfatto anche il Coach Alessandro Colaceci: “È stata una partita vera, contro un degno avversario, e i nostri ragazzi hanno giocato un buon baseball. Non hanno mai perso la testa, anche nei momenti difficili, reagendo con carattere alle avversità, e noi puntiamo molto su questo aspetto. Questo potrebbe essere solo l’inizio di qualcosa di più importante; non ci tiriamo mai indietro, sia nello sport che nella vita, e cercheremo di arrivare il più lontano possibile, come è nelle nostre caratteristiche. Intanto oggi sono molto contento di questa prestazione.”

Academy  0 1 0 4 2  Tot. 7

Nettuno2  1 0 0 0 0  Tot. 1

Academy Nettuno Stars Ragazzi: COLALUCCI, CARDARELLI, DE ANGELIS, RICCI, DI SIERO, TEDESCO, VENDITTI, UBANI, NERONI, D’ALFONSO, BARBONA, PROIETTO.

Nettuno2 Ragazzi: VISALLI, LORILLO, CIARAMELLA, BRUNO, ALEKSANDROV, MATTIA, CANALE, RIGGIO, BELLUCCI, GONZALEZ, MARUCCI.

 

(346 visite)