16 Aprile 2024

di Roberto Minnocci –

“Cadetti e Ragazzi Academy vittoriosi nella quarta giornata della Little League.”

Pic 281

Nella settimana in cui il Nettuno IBL torna a casa, seppure senza gli appassionati sulle gradinate, anche il baseball giovanile ha fatto la sua parte, con tanto pubblico “non pagante” a bordo campo a sostenere tutti i ragazzi. In particolare l’Academy of Nettuno Baseball ha dato delle belle soddisfazioni ai propri tifosi, ottenendo delle vittorie importanti nelle partite in cui è stata impegnata, nelle categorie Cadetti e Ragazzi. Purtroppo ci sono state ancora alcune gare rinviate per svariati motivi, e questo è un andazzo sfavorevole, a mio parere, perché non si riesce mai a dare continuità agonistica alle squadre, con ripercussioni negative sulla crescita degli atleti. Comunque, guardiamo sempre, verso l’estate che verrà, con i suoi ingredienti principali: sole, mare e baseball. Intanto, però, una calda felpa è ancora gradevole da indossare, soprattutto quando adrenalina e acido lattico sono in riserva, per noi poveri spettatori, rattrappiti dietro la rete di recinzione, a guardare i giocatori evaporare calore in mezzo al diamante.

Partiamo in tromba con i risultati delle partite di oggi della classe Ragazzi. Incontro casalingo per l’Academy B, che ha ospitato all’Andrea Sacchi i coetanei dei Dolphins Anzio. L’incontro è andato giù come bere un bicchiere di coca cola, con tutti gli zampilli e le bollicine che schizzavano in ogni direzione, lasciandoti un piacevole senso di freschezza finale. I ragazzini di entrambe le squadre, poco più che esordienti, hanno sfoderato il meglio del loro repertorio, che a quella età può sembrare poco, ma vi assicuro che è un enorme sfoggio di bravura. Si sono alternati frizzanti slanci di gioco, e qualche attimo di rilassatezza, ma comunque grande impegno e caparbietà, che hanno prodotto un risultato finale di: Academy B vs. Dolphins 19-8. Grande ammirazione per i tecnici Caiazzo, Acquisto, Di Persia e Lucini, che stanno preparando il terreno, con umiltà e capacità, per il futuro “baseballistico” delle due città tirreniche. Anzio e Nettuno ringraziano! Contemporaneamente si sarebbe dovuto giocare anche l’incontro tra il San Giacomo e l’Academy A, ma la gara è stata rinviata a martedì prossimo 26 Aprile alle ore 17.00.

Nella categoria Cadetti si è registrata una performance da “urlo” del team Academy A, che si è sbarazzato del Nettuno Elite in un pomeriggio da “piumone e cappello”. La formazione di Mazzanti continua imperterrita e imbattuta a camminare sui tetti della classifica con la sicurezza di un gatto, guardando il resto delle partecipanti dall’alto del suo “1.000” di media. Stavolta gli son bastati cinque inning e una “manifesta” per chiudere a proprio favore la contesa: Nettuno Elite vs. Academy A 0-11. Il risultato finale potrebbe far pensare a una facile passeggiata degli accademisti, ma così non è stato; infatti lo score si è “sporcato” soltanto alla terza ripresa, quando i cadetti agli ordini dei coach Pavone e Mastropietro hanno fatto il giro delle basi per sei volte, dilatando successivamente il punteggio fino alla chiusura delle ostilità. L’Elite di Camusi ha tenuto il campo con cipiglio, esprimendosi soltanto a sprazzi, mentre l’Academy ha saputo colpire nei momenti propizi. Leo Mazzanti sta modellando questo gruppo con le caratteristiche che lo hanno contraddistinto in carriera: tranquillità e sicurezza. Direi, che non è poco. In conclusione segnaliamo la grande eliminazione al volo, con un tuffo all’indietro in zona interbase, effettuata da D’Auria, un gesto tecnico atletico che è valso da solo il prezzo del biglietto, anche se l’ingresso era gratuito, vorrà dire che chiederemo il rimborso(!).

L’altra partita dei Cadetti in programma oggi era tra il Cali Roma e l’Academy B. Vi diciamo subito che i nettunesi hanno vinto e convinto, tornando a casa a bordo delle frecce d’argento griffate Academy, montando le gomme rain sulla Pontina bagnata di pioggia. Il team di Roby De Franceschi, Claudio Cecconi e Frankie Russo ha giocato una partita lineare, esprimendosi mediamente su livelli ottimali in tutti i reparti, chiudendo con il punteggio di: Cali Roma vs. Academy B 5-18. Molto sobrio il commento di Guido Cecconi, che ha sintetizzato in poche parole positive questa giornata, ma che non mancherà di raccontare con dovizia di particolari quest’incontro nel resoconto che ci invierà domani, sperando che non ci dia la “sòla” come l’ultima volta (sono arrivate molte “proteste” in redazione per il mancato post sull’Under21). Scherziamo, daje Guido!

Infine vi segnaliamo una bella partita amichevole tra i team esordienti/minibaseball dell’Academy e dei Dolphins. Infatti, allo stadio Reatini di Anzio c’è stata un’uscita dei piccoletti accademisti di Angelo Cassoni opposti ai mini delfini di Alessandro Ruberto. Per la cronaca, la gara è terminata con il risultato di: Dolphins vs. Academy 13-8. Come ci ha raccontato Cassoni, sono stati giocati sei inning a cui hanno preso parte tutti i componenti del roster: “Sono contento di come è andata questa giornata. Abbiamo dato spazio a ognuno dei nostri ragazzini, anche i novizi, riscontrando miglioramenti da parte di tutti. Stiamo portando avanti il protocollo Academy con cura ed efficacia, proseguendo nei programmi di crescita, e questo test odierno ci ha dato delle indicazioni importanti.”

Ultimissima comunicazione di servizio: il previsto derby della categoria Allievi che doveva andare in scena domani pomeriggio, tra le compagini Academy B vs. Academy A, è stato rinviato al 4 Maggio per problemi di “affollamento” del calendario, che anche la prossima settimana ha in programma impegni ravvicinatissimi.