Crea sito

Quadri Tecnici Academy!

di Roberto Minnocci  – 

“Roberto De Franceschi ufficializza gli Staff Tecnici 2016.”

Pic 240Il presidente dell’Academy of Nettuno Baseball, Roberto De Franceschi, in una pausa degli allenamenti, presenta i Quadri Tecnici ufficiali per la stagione agonistica 2016.

  • Quante squadre sono state allestite? – “Abbiamo iscritto otto squadre ai campionati giovanili, con tutti i roster completi, come sempre senza deroghe, in attesa di altri eventuali inserimenti su cui stiamo trattando. Lo Staff Tecnico è di uno spessore qualitativo molto importante, ed è quanto di meglio ci sia nel panorama del baseball giovanile locale.”
  • Bene, cominciamo dagli Esordienti! – “Questa è una squadra di giovanissimi al primo e secondo anno di attività, che stanno facendo i primi passi in modo appropriato con Angelo Cassoni e Gianluca Lucini, confermatissimi dopo l’ottima stagione passata, in cui hanno dimostrato grande attitudine ad operare con i bambini, insegnando i fondamentali in modo corretto e specifico.”
  • La categoria Ragazzi? – “Avremo due squadre. Una al primo anno di categoria, e sarà condotta da Stefano Porcari e Gianluca Di Persia, che porteranno avanti il discorso intrapreso lo scorso anno, quando con un gruppo di ragazzini hanno messo in difficoltà anche formazioni molto più esperte, quindi per loro è una promozione in un campionato nazionale, con la possibilità di fornire gli elementi migliori nei playoff. L’altro Team Academy sarà diretto dalla collaudatissima coppia Gianni Ricci e Alessandro Colaceci, molto affiatati e bravi nei rapporti con i ragazzi di questa fascia di età. I loro metodi hanno prodotto ottimi risultati sportivi, ma soprattutto hanno aggregato con successo le famiglie degli atleti, cosa molto difficile da realizzare. Avranno una squadra con una buona ossatura ed esperienza all’attivo, che siamo sicuri proporranno a buon livello.”
  • Passiamo agli Allievi! – “Anche in questa classe avremo due squadre. La prima, sperimentale, sarà guidata da Davide D’Anolfo e Angelo Cassoni, due coach dotati di qualità specifiche per crescere dei giovanotti che si presentano per la prima volta in questa categoria, una coppia seria ed affidabile. Il secondo team sarà diretto da Alessandro Ruberto insieme ai grandi Mauro De Rossi e Diego Ricci. Una triade speciale: Fallozzo per noi ormai è una garanzia di competenza e affidabilità, e verrà affiancato da Mauro, un tecnico vincente, che porterà in dote, oltre alla lunga carriera di giocatore, una enorme esperienza di manager di successo con le classi giovanili, così come Diego che collaborerà anche come pitching coach. Questo team è molto quotato e valido tecnicamente.”
  • Novità per i Cadetti? – “Insieme a Leo abbiamo formato due team di livello equivalente, che si giocheranno le loro carte alla pari, per fondersi successivamente in fase di playoff. Una squadra sarà allenata da me (Roberto De Franceschi) insieme a Claudio Cecconi, che si unisce alla famiglia Academy con la sua storia di grande giocatore del Nettuno anni ’90; l’altra formazione, invece, sarà portata da Leonardo Mazzanti e dal saggio Gianfranco Pavone, due tecnici dalle potenzialità indiscusse, che vantano anche grandi qualità umane. È in via di definizione pure la collaborazione di Carlos Patrone, che supporterebbe due roster fortissimi, su cui puntiamo in modo particolare.”
  • Infine l’Under21! – “Quest’anno avremo una squadra di giocatori in età giusta di categoria, che sono cresciuti tantissimo, e dopo l’esperienza maturata lo scorso anno potrebbero darci delle grandi soddisfazioni. Abbiamo un roster nutrito, a cui si potrebbero aggiungere delle gradite sorprese, che spero vadano a buon fine. Lo staff tecnico sarà composto dal manager capo Claudio Scerrato, coadiuvato da Cristian Mandolini e Gianfranco Pavone, che dopo i grandi risultati del 2015 cercheranno di portare questo gruppo al massimo delle sue potenzialità, dall’alto del loro valore manageriale e tecnico.”
  • Per chiudere? – “Vorrei sottolineare che i ragazzi si alleneranno tutti insieme, divisi per categorie, in modo da poter avere sempre a disposizione in campo cinque o sei tecnici, che lavoreranno dedicandosi ai ruoli specifici, lanciatori, ricevitori, interni ed esterni. Quindi training mirati con coaches di altissimo profilo, tra i quali voglio menzionare il “ToroFernando Ricci, che, dopo un anno sabbatico in cui è rimasto inattivo, ha intrapreso un percorso di collaborazione con l’Academy, lavorando sulla preparazione dei catcher, un altro fiore all’occhiello per la nostra società. Dunque, tanta roba, tanta qualità, con cui ci apprestiamo ad affrontare la nuova stagione. Un augurio a tutti di raggiungere i migliori traguardi, da parte mia e di Leonardo Mazzanti.”

(498 visite)