Crea sito

Academy A – Indians 19-1!

di Massimo Baldazzi  – 

“Nel campionato Ragazzi, l’Academy A batte gli Indians 19-1; cronaca, tabellini e commenti della partita.”

esultanza squadraCome molte volte è accaduto in questa Nettuno Baseball Youth League, anche questa settimana, una partita dove non era in discussione l’esito finale della gara. Gli “accademici” chiamati a confermare di poter lottare fino all’ultimo alla ricerca della vittoria finale del girone da una parte, e i “piccoli” Indians desiderosi di dimostrare sul campo i progressi effettuati nel girone di andata dall’altra. Manager Ruberto ricorreva al turn-over per lasciare rifiatare i suoi giocatori impegnati nei raduni della nazionale e della selezione regionale, e lasciava sul monte il partente Valerio Mazzanti per due soli inning, dall’altra parte Christian Petroni come starting pitcher. È stata una partita dove, come previsto, la squadra di casa ha messo a segno quattro punti ogni inning, mentre gli “indianini” non hanno affatto sfigurato facendo fare una gran bella figura al suo manager Antonio Filosa, e facendola loro stessi mettendo in mostra buoni fondamentali, e chiudendo la gara con pochissimi errori, che a questa età non è cosa da poco, complimenti! È stato bellissimo vedere un giocatore “vero” come il forte lanciatore del Nettuno2, Norberto Gonzalez, dare consigli e incoraggiare tutti i piccoli atleti in campo, sono queste le iniziative che devono essere prese ad esempio, complimenti al bravo dirigente degli Indians, Giuseppe Bellucci!
Per tornare a parlare della gara, possiamo sottolineare la prova di Fabio Ludovisi, l’esterno/prima base in costante ascesa degli accademici, e l’interno Alessio Baldazzi, che con le loro battute da “quattro basi” si sono messi in evidenza. Molto bravi anche i piccoli di casa Academy, Lorenzo Orlandi e Flavio Acampora alla loro prima partita da titolari, che hanno interpretato in maniera pulita e senza esitazione!
Per gli Indians confermiamo l’ottima impressione avuta da tutti i ragazzi del roster, ma vogliamo premiare con la palma del migliore in campo delle due squadre, il lanciatore Christian Petroni, che oltre a dimostrare una buona meccanica come lanciatore è stato anche l’autore della battuta che ha permesso alla sua squadra di segnare il punto della bandiera!
Per quanto riguarda il prosieguo del campionato, l’Academy avrà il compito di continuare a migliorare per farsi trovare pronta nel big match del 18 giugno contro il team di San Giacomo, che molto probabilmente sancirà chi avrà la meglio nel girone. I piccoli Indians invece, dal canto loro, oltre a perseguire e proseguire la crescita dei ragazzi messa in mostra in questa prima parte di stagione, avranno lo stimolante compito di tentare di vincere altre gare per avere la meglio nel loro personale campionato con le formazioni “B” dei Lions e dell’Academy.
 
INDIANS     000.01   1 BV 0 E 3
ACADEMY A   434.44  19 BV 5 E 2
 
INDIANS:     CONTINELLA 0/3, COSSU 0/2, PETRONI 0/2, MATTIA 0/1, MALACRINO’ 0/2, TAVERI 0/1, COLASUONNO 0/0, BALDASSARRE 0/1, CONTARU 0/2, CAPERNA 0/0, BASTIANELLI 0/0.
 
ACADEMY A:   D’ALFONSO 1/3, MARIOLA 1/2, BALDAZZI 1/2, SAVINO 0/2, KRASIMIROV 0/1, LUDOVISI 1/2, MAZZANTI 0/0, ORLANDI 0/0, ACAMPORA 0/1, SPERA 1/2, DE ANGELIS 0/1.
 

(126 visite)