Crea sito

Prima giornata semifinali!

di Roberto Minnocci  – 

“Continuano i playoff giovanili, con la disputa delle semifinali di categoria. Intanto è iniziata anche la Coppa Lazio.”

Pic 167Al termine della prima giornata delle semifinali dei playoff di Baseball Youth, bilancio positivo per le squadre dell’Accademia, che vincono complessivamente tre partite sulle cinque giocate. Iniziamo con la categoria Ragazzi, impegnati a Rimini sui campi del Torre Pedrera di Rivabella. L’incontro inaugurale si è rivelato più ostico del previsto per l’Academy Nettuno, che opposto al Viterbo ha dovuto aspettare l’ultima ripresa per avere ragione dei propri avversari; infatti, all’inizio del sesto inning, sul punteggio di parità di 5-5, i viterbesi si portavano in vantaggio di un punto, ma poi il team nettunese rompeva gli indugi e siglava i tre punti decisivi, aggiudicandosi la gara: Academy vs. Viterbo 9-6. La formazione di Ricci e Colaceci ha patito un po’ le fatiche del viaggio, ma alla fine, pur soffrendo, ha vinto un confronto importantissimo ai fini della classifica. Domani ci aspetta una giornata emozionante fin dal mattino, alle 09.30 la gara contro il San Martino, e a seguire quella contro i padroni di casa del Torre Pedrera. Forza ragazzi, fino alla fine, verso la finale!

Gli Allievi si stanno esibendo sui diamanti nettunesi, e purtroppo i rappresentanti dell’Academy Nettuno son partiti con il piede sbagliato in questo concentramento. Nella partita contro l’Oltretorrente Parma gli accademisti hanno perso al sesto inning, quando si trovavano in vantaggio. È stata una bella gara con continui sorpassi da una parte e dall’altra, e l’Academy l’aveva messa sul binario giusto, capovolgendo il risultato prima dell’ultimo inning, 5-3. Purtroppo la sesta ripresa è stata fatale alla compagine di D’Anolfo e Ruberto, che subiva la rimonta dei parmensi: Oltretorrente vs. Academy 6-5. Ora la strada è in salita per i nettunesi, costretti a vincere entrambi gli incontri in programma domani, alle 09.30 contro il Crocetta Parma, e subito dopo il derby con l’Elite, che potrebbe essere decisivo ai fini del passaggio del turno. ‘Namo Academy ‘namo!

Notizie molto positive da Grosseto, dove i Cadetti stanno dominando il loro girone. Nel primo confronto contro i padroni di casa, i ragazzi di Scerrato, De Franceschi e Pavone, hanno distrutto i maremmani, battendoli nettamente: Academy vs. Grosseto 24-1. Neanche il tempo di dissetarsi e si ricominciava, gli avversari cambiavano, la Fortitudo, ma non cambiava il risultato, con un’altra convincente vittoria dei nettunesi, che si imponevano senza incertezze: Academy vs. Bologna 14-2. Grande inizio del team accademista, che ipoteca il primo posto e la qualificazione alla finale per il titolo italiano, giocando con estrema sicurezza un baseball molto concreto. Domani terzo impegno, alle ore 13.00, contro la rappresentativa toscana del Chianti. Ancora uno sforzo, dai!

L’Under21 sta giocando questo turno di semifinale, sui campi di Nettuno e Anzio. L’Academy è consapevole di aver già raggiunto un traguardo eccezionale, partecipando a questo concentramento, ed è con questo spirito che oggi ha giocato contro il Crocetta, detentrice dello scudetto di categoria, e squadra fortissima ed esperta. La gara non ha aggiunto niente alle previsioni della vigilia: Crocetta vs. Academy 15-0; il team di Leonardo Mazzanti e Cristian Mandolini ha messo in campo tutto quello che poteva, compresa l’emozione, che ha provocato alcune incertezze determinanti per la dilatazione del punteggio in favore dei Ducali. Comunque, bravi ragazzi, per il coraggio e l’orgoglio dimostrato. Domani si disputeranno altre due partite: alle 09.30 Rimini vs. Academy, e a seguire Academy vs. Nettuno City. Il manager Mazzanti: “Per noi essere qui oggi è come aver vinto uno scudetto. Complimenti al Crocetta, squadra moto ben impostata, mentre noi, invece, siamo una formazione giovanissima, e non abbiamo potuto contare sull’apporto di tutti i nostri lanciatori, impegnati con la squadra Cadetti. Abbiamo commesso troppi errori, che hanno condizionato la prestazione; domani cercheremo di migliorare, provando a restare in partita fino alla fine, ho chiesto ai ragazzi più concentrazione in difesa e più attenzione nel box. Non abbiamo niente da perdere e daremo tutto quello che è nelle nostre possibilità attuali.”

Nel frattempo è iniziata anche la Coppa Lazio di categoria Esordienti, con lo svolgimento della prima giornata sul diamante “Andrea Sacchi” di Nettuno. L’accademia ha schierato al via due formazioni: Corsari e Stripes. Questi i risultati del turno inaugurale: Academy Corsari vs. Dolphins Anzio 10-5; immediatamente dopo, Academy Stripes vs. Indians 19-8. Molto soddisfatto lo staff accademico al termine di questo Sabato, con il manager Filosa particolarmente euforico: “Abbiamo dato spazio a tutti quei giocatori che avevano giocato meno nel corso della stagione, e hanno ripagato la nostra fiducia con delle ottime prestazioni. Siamo molto soddisfatti e facciamo i complimenti a tutti i ragazzi.”

(305 visite)