Crea sito

L’Academy fa il pieno!

di Roberto Minnocci  – 

“Tutte le squadre Academy Nettuno superano il turno dei playoff nazionali, con un eccezionale bottino complessivo. Ad Anzio, invece, si è svolto lo “Stefano Day Baseball Meeting”.”

Pic 174Dopo un Sabato speciale è arrivata anche una Domenica super, con l’Academy Nettuno che fa il pieno di vittorie e di qualificazioni nei playoff nazionali di baseball giovanile: Ragazzi, Allievi, Cadetti, Under21. Nove partite giocate e altrettanti successi, con quattro squadre qualificate alle semifinali, credo non sia mai successo, ad un’unica società, questo clamoroso risultato. Una performance eccezionale, derivata da tanto lavoro e programmazione, che sta portando l’Academy Nettuno alla ribalta delle cronache sportive.

I Ragazzi, dopo la vittoria di ieri sul Viterbo 14-0, si sono ripetuti oggi, battendo nel primo incontro di giornata il Teramo 21-4, con scioltezza e pazienza; poi nel pomeriggio hanno dominato nei confronti dei pari età del Grosseto, 11-2 il risultato finale. La squadra si è ben comportata sotto tutti i punti di vista, e sta acquisendo sicurezza nei propri mezzi. Ricci e Colaceci sono molto soddisfatti, per la giornata fantastica, il primo posto, e il passaggio al turno successivo da imbattuti. L’altra qualificata è il Viterbo. Sentiamo il manager accademista, Ricci: “Ero un po’ preoccupato che non si riuscisse a mantenere la concentrazione in entrambi gli incontri odierni, e invece è andata molto bene, forse giochiamo meglio le partite più tirate, rispetto a quelle più “facili”. I ragazzi sono stati molto in gamba, e ho avuto la possibilità di schierare in campo tutti, grazie al buon rendimento di tutto il lineup. Complimenti a tutti. Adesso aspettiamo di conoscere i nomi dei prossimi avversari, che affronteremo cercando di giocare il nostro baseball, come facciamo sempre. Voglio fare tanti auguri di pronta guarigione al nostro Andrea Di Siero, che ha avuto un problema di salute improvviso, dedichiamo a lui queste vittorie, e speriamo di riabbracciarlo presto sul campo.”

Gli Allievi non sono stati da meno, e hanno agguantato anche loro il primo posto con tre vittorie su tre. Ieri c’è stato l’importante successo sull’Elite, 5-4, mentre oggi hanno sconfitto il Cagliari, 13-8, e poi il Grosseto, 8-7. Dunque qualificazione (insieme al nettuno Elite) e grande iniezione di fiducia per questo team, che si sta proponendo come una mina vagante in questa categoria. Davide D’Anolfo e Alessandro “Fallozzo” Ruberto stanno lavorando molto per portare più costanza di rendimento, e i fatti gli stanno dando ragione. Adesso tutto quello che verrà sarà positivo, e potrebbero anche esserci sorprese più eclatanti, vedremo fin dove ci si potrà spingere, senza mettere limiti alla provvidenza. Il bagaglio tecnico c’è, ed è anche ben fornito; attendiamo ancora buone notizie da questi ragazzi. Forza!

I Cadetti, come già detto ieri, hanno raggiunto la qualificazione in un girone a tre squadre, battendo nell’ordine: il Cali Roma 12-1, e il Grosseto 13-1 (anche se la gara è stata sospesa per oscurità ed è ancora da omologare). Grande prova di forza per i sedicenni di Scerrato, De Franceschi e Pavone, passati in semifinale insieme al Grosseto, ed ora si candidano ad avere un ruolo molto importante, in questa rincorsa verso il tricolore di categoria. Avanti tutta!

Infine gli Under21, che hanno esordito oggi nel loro girone, composto da tre teams: Los Amigos Olmedo, Nettuno Baseball City, Academy Nettuno. La prima gara in programma è stata Academy vs. Olmedo ed ha visto la vittoria dei nettunesi, con il punteggio conclusivo di 16-1. Bella prestazione, ed ulteriore esperienza accumulata da questo gruppo, che si avvale di uno staff tecnico eccezionale: Scerrato, Mazzanti, De Franceschi, Pavone, Mandolini, praticamente “un’altra squadra”. Nel pomeriggio si sarebbe dovuto svolgere il big match tra Academy e City (che nel frattempo aveva battuto a sua volta l’Olmedo), ma visto il poco tempo ancora disponibile nel pomeriggio, si è deciso di rinviare la gara a domani alle ore 16:00. Le due squadre nettunesi sono entrambe qualificate, e si giocheranno soltanto il primo o secondo posto in graduatoria, in un’ultima appendice di questa prima tappa dei playoff, che è stata straordinaria per l’Academy of Nettuno Baseball!

In questa fantastica prima domenica di Settembre, è andato in scena anche lo “Stefano 7 Baseball Meeting”, evento a scopo benefico, che si è svolto presso lo stadio di baseball “Reatini” di Anzio. Purtroppo, e con molto dispiacere, non siamo stati presenti come avremmo voluto, per i concomitanti impegni dei playoff giocati a Nettuno. Faremo un resoconto della giornata, curato dal nostro dirigente tuttofare inviato alla manifestazione, Benedetto Barbona, che ha accompagnato le squadre Academy di categoria Esordienti e Minibaseball, le quali si sono esibite in alcune partite dimostrative per allietare il programma della giornata. La splendida organizzazione ha donato alcuni defibrillatori alle società sportive locali, raggiungendo anche quest’anno l’obiettivo prefissato. Complimenti al fantastico comitato “Stefano 7”!!

Lunedì 07/09/2015 h. 19:30 Aggiornamento Under21: nel recupero del raggruppamento U21 il Nettuno Baseball City ha battuto l’Academy con il risultato finale di 19-4. Inizio equilibrato, con gli accademisti di Mazzanti, De Franceschi e Pavone che si portavano in vantaggio, ma poi subivano il ritorno del City, che prendeva il largo nel corso dei sette inning giocati. Il divario tra le due formazioni è apparso netto, e la squadra di Piraino si è avvalsa del maggior tasso tecnico di un roster pieno di giocatori che “navigano” tra A Federale e IBL, mentre l’Academy è ancora troppo acerba per questi livelli. Comunque, buon passaggio del turno per entrambe le società, ed ora aspettiamo di conoscere la composizione del concentramento di semifinale e la località che lo ospiterà!

(543 visite)