Crea sito

Gli Stripes respingono l’assalto dei Corsari!

di Benedetto Barbona  – 

“Gran bella partita nel girone Esordienti, con Academy Stripes che batte Academy Corsari 12-7.”

3Oggi 20 giugno si è disputato l’ultimo derby della stagione tra le due compagini della categoria Ragazzi Esordienti dell’Academy. Al campo Andrea Sacchi di Nettuno si sono affrontate l’Academy B, dei coach Filosa, Cassoni e Lucini, gli STRIPES, contro L’ACADEMY C di Di Persia e Porcari, i CORSARI. Devo dire subito che è stata una bellissima partita, giocata benissimo dalle due formazioni scese in campo. Gli STRIPES ne sono usciti vittoriosi, hanno meritato, mettendo in campo bravi giocatori, realizzando 5 valide durante la partita, mentre i CORSARI solo 4, ma devo dire che quest’ultimi se la sono giocata benissimo, alla pari, molto motivati, concentrati e soprattutto convinti di fare bene , come del resto hanno fatto oggi. Sono stati attenti nel box di battuta e si sono difesi bene contro i lanciatori ben più esperti degli Stripes. Come partente, Filosa mette in campo Stella, mentre Di Persia gli contrappone Porcari. Nel primo attacco della partita il nostro lead-off, per i Corsari, Barbona, inizia male subendo uno strike out. Il secondo in battuta è Di Persia, che mette subito a segno la prima valida della partita, realizzando un doppio. Dopo di lui nel box di battuta va De Donno, che con un singolo all’esterno dx spinge a casa Di Persia, che segna il primo punto per i CORSARI. Lui a sua volta giunge a punto grazie alla base su ball guadagnata da Porcari ed ai lanci pazzi di Stella. In questo inning, che si chiude con due strike out, uno su Cassoni e l’altro su Martinico, i Corsari mettono a segno 3 punti. Nella seconda fase del primo inning, il primo in battuta è Manzini, che batte sul lanciatore, quest’ultimo nella foga di prendere la palla e tirare la perde, permettendo così, con questo errore, al battitore di arrivare salvo in prima base. Manzini poi ruba la seconda, grazie ad un lancio pazzo del nostro lanciatore arriva in terza, ed entra a casa segnando il primo punto purtroppo per una palla mancata dal nostro interbase Barbona, che legge male una palla al volo battuta in diamante da Orlandi. I piccoli dell’ACADEMY Corsari con questi due errori, che sommati ad alcune basi su ball, hanno permesso agli Stripes di segnare 4 punti portando il risultato sul punteggio di 4-3 . Nel loro secondo attacco i Corsari mettono subito un uomo sulle basi, grazie ad una battuta sul lanciatore di Peri, che poi giunge in seconda per un errore di lancio dello stesso in prima base. Come secondo in battuta va Perotti, che viene colpito. Dopo di lui a seguire va Barbona BB, Di Persia colpito, e poi grazie a due basi su ball e un interferenza del ricevitore su Cassoni, entrano 4 punti per i Corsari. Nel loro secondo attacco gli Stripes portano i loro uomini a guadagnare le basi, rispettivamente con Danna BB e poi eliminato da Martinico, che raccoglie una battuta di Manzini, che arriva salvo in prima per scelta difesa. La seconda eliminazione su Orlandi viene fatta dal terza base Cassoni, con una bella assistenza per la via 5/3, ma in questa occasione entra Manzini a punto. In questa stessa zona di campo si ha il terzo errore in difesa della gara fatto dai Corsari. In questa fase della partita gli Stripes,con la base su ball guadagnata da Treglia, la valida a sx di Petroni e la valida di Baldassarre, subentrato al posto di Stella, portano a punto tutti i corridori, così da portare il risultato a fine secondo inning sul 8-7 per l’Academy B . Sul monte di lancio gli Stripes schierano Baldassarre, che chiude l’inning a zero, con due strike out su Paglia e Billi e una battuta presa al volo su Peri F3. Nella prima fase del terzo inning, sul monte di lancio, dopo un ottima prestazione viene confermato Porcari, che in questo inning invece di sentire la stanchezza si carica di più, subendo si due valide e un punto, ma rifilando tre K, come se il suo braccio si stesse scaldando in quel momento. Grande prestazione. Grazie piccolo Guerriero!!!! Grazie Federico. A questo punto la partita era ancora aperta, infatti a fine terzo il risultato era sul 9-7. Nel quarto ed ultimo attacco i Corsari subiscono uno strike out con Finocchiaro, entrato al posto di Perotti, riescono a guadagnare due basi su ball con di Persia e Barbona, eliminato poi per scelta difesa in terza a seguito della bella ed unica battuta fatta su Baldassarre dal nostro “Babe Ruth” Valerio RUETTI. Il nostro campioncino, un gran bel personaggio, a fine gara ha voluto sottolineare il fatto che solo lui avesse battuto valida a Baldassarre . Grazie Valerio sei un grande!!! L’inning si chiude con K su Cassoni e zero punti. A questo punto, mancando 7 minuti alla fine delle due ore di gioco, come da regolamento il risultato era acquisito, visto che la squadra di casa gli Stripes avevano già vinto stando sul 9-7. Sul monte di lancio, per l’ultimo inning, sale Barbona per i Corsari, che concede una base su ball a Mariani, elimina su bunt di sacrificio il secondo battitore, nel lancio successivo purtroppo per un interferenza del ricevitore Paglia, Petroni raggiunge la prima base. Nel box di battuta va Baldassarre, che batte sull’interbase, il nostro Federico, il quale ferma una difficile palla, ma non può fare nulla per eliminare in prima il veloce corridore. La prima vera valida che subisce il nostro rilievo Barbona è di Proietti, un singolo all’esterno centro, che rimbalza male e il nostro Ruetti viene scavalcato, consentendo al corridore di arrivare in terza facendo così un triplo! La partita si chiude con Barbona che lascia Strike out Tutino, e per ultimo Paglia fa un out al volo F2 su Mazzanti A., ma gli STRIPES segnano altri 3 punti. Risultato finale 12-7. Per alcune domande fatte dai genitori che si sono avvicinati a questo sport solamente quest’anno, infatti alcuni di loro sono esordienti come i loro cuccioli…volevo spiegare una cosa che loro hanno sottolineato. Gli Stripes, nonostante giocassero in casa e il risultato fosse già acquisito, hanno fatto anche l’ultimo turno di battuta, portando così il punteggio sul 12-7, secondo il mio modesto parere per due motivi : il primo è per far battere e giocare altri ragazzi che avevano sostituito i compagni nella formazione partente; il secondo è che , avendo una buona e valida posizione in classifica insieme ai Lions, alcuni punti a fine campionato potrebbero fare la differenza per poter vincere il proprio girone. Concludo dicendo che i roster delle due squadre sono di tutto rispetto, visto che sono quasi tutti esordienti, e posso dirvi che ci sono alcuni della C e altri della B che sono cresciuti tantissimo, facendo gli allenamenti e le partite sul campo. Secondo me, la prossima stagione, potranno formare una squadra che darà filo da torcere a tutti, per il carattere, per la conoscenza del gioco del baseball, e soprattutto per le giocate eseguite dai campioncini. Motivo di orgoglio per gli allenatori e per L’Academy.

CORSARI 3 4 0 0  Tot. 7

STRIPES  4 4 1 3  Tot. 12

ACADEMY CORSARI: BARBONA, BILLI, CASSONI, DE DONNO, DI PERSIA, FINOCCHIARO, MARTINICO, PAGLIA, PERI, PEROTTI, PORCARI, RUETTI, SORRENTINO.

ACADEMY STRIPES: MANZINI, ORLANDI, MARIANI, TREGLIA, PETRONI, STELLA, BALDASSARRE, LUDOVISI, PROIETTI, MAZZANTI R., TUTINO, DANNA, MAZZANTI A.

(357 visite)