Crea sito

Gimme Five Slow!

di Roberto Minnocci  – 

“Quinta giornata messa in archivio nel torneo di Slowpitch della Città del Tridente.”

Lo Slowpitch ha ormeggiato in porto il quinto turno del Torneo Città di Nettuno, con 58 partite compilate sugli score e supervisionate dagli Umpires, sempre armati di ramazza e pazienza, tra strike e punteggi naif, dietro casa base o nel box di battuta, a garantire regolarità e imparzialità al prezzo di un obolo. Intanto le squadre sulla cresta dell’onda alzano gli indici di gradimento a suon di vittorie, suggellando le liste con medie da capogiro: punto-nove-zero-zero per i Devils nel gruppo A, mentre i dirimpettai del gruppo B, gli Hammers, codificano punto-otto-sette-cinque; messaggi cifrati Morse che lasciano sottendere implicitamente la vetta delle classifiche.

Insomma, nel Girone A, con Extreme Lions a riposo, i Devils ottengono il quarto double della stagione, contro i Mammasantissima, vincendo gara1 per 11-6, oltre a una lunghissima gara2, chiusa al nono inning con un soffertissimo 7-6.

Restano in scia anche i Bullones, che battono due volte gli Old Pirates, con punteggi risicati ma sufficienti a downloadare una importante doppietta: 5-4 e 5-3 per i Bull.

Bella anche la terza sfida tra “santi”, con la divisione della posta tra Saint Tropez e Santa Barbara: in gara1 la spunta il Santa Barbara 5-4; mentre in gara2 il Saint Tropez ristabilisce distanze, conti e aureole, vincendo 5-0.

La classifica enuncia un rigoroso ordine a scalare: Devils, Bullones, Saint Tropez, Old Pirates, Mammasantissima, Santa Barbara, Extreme Lions.

Nel Girone B, con i Black Eagles fermi da calendario, la storia scrive che gli Hammers rivoluzionano la graduatoria, con i due successi ottenuti nello scontro di vertice contro Quelli Che: 5-0 e 3-2 i risultati, che garantiscono il primato agli Ham e precipitano al terzo posto i Quelli, deturpati dall’ultimo zero disponibile alla voce sconfitte.

Riprendono a marciare spedito i P. Angels, i quali infliggono un doppio stop al Nettunia: 11-4 e 6-0 i punteggi, che consentono agli Angels di braccare da vicinissimo la testa della classifica, al secondo posto assoluto; da segnalare un grave infortunio a Mariani dei P. Angels: un augurio a Mauro di rimettersi presto.

Salgono in terza posizione i Los Guajiros, che battono due volte i Tigers: 12-3 e 15-6, proseguendo una lenta ma inesorabile marcia di avvicinamento alle zone alte della classifica dei Los, dopo un inizio di torneo un po’ incerto.

Anche in questo gruppo i titoli scorrono tutti d’un fiato, dal primo all’ultimo della lista: Hammers, P. Angels, Los Guajiros, Quelli Che, Black Eagles, Tigers, Nettunia.

Risultati Girone A

Risultati Girone B

Risultati Intergirone

Classifica Girone A

Classifica Girone B

Classifica Homerun 

 

 

(141 visite)