Crea sito

Derby del Tirreno in SerieA!

di Giovanni Colantuono  – 

“Il Nettuno Academy vede sfumare lo sweep con i rilievi di Gara2. Vittoria per Tomasi in Gara 1 e poi la completa di Santiago pareggia la serie per il JR Grosseto.”

Divisione della posta nel big match del Girone C della SerieA tra il JR Grosseto ed il Nettuno BC Academy, che allo Jannella di Grosseto hanno ridato vita allo storico derby del Tirreno del baseball italiano. Alla vittoria per 12-1 in Gara1 della squadra di Roberto De Franceschi ha risposto il 13-2 con cui i maremmani hanno pareggiato la serie in Gara2.

In Gara1 confronto tra Carlos Tomasi e Mirko Pancellini. Il partente del Nettuno BC Academy confermava di essere ormai ad un ottimo stato di forma e nei primi tre inning di gioco non permetteva a Sgnaolin e compagni di battere valide. Per Pancellini invece il pomeriggio allo Jannella diventava subito difficile con la squadra nettunese che portava due punti a casa nel primo inning con un singolo di Giuseppe Sellaroli, un triplo di Leo Rodriguez ed una groundball con RBI di Roberto Colaianni.

La squadra di De Franceschi allungava nel secondo attacco con altri 5 punti, grazie a 5 battute valide e due basi per ball. La gara era dunque subito in salita per il Jolly Roger che nel terzo inning rilevava Pancellini con Lenzi.

Un doppio di Montanelli nel quarto inning rompeva la no-hit di Carlos Tomasi ed il seguente singolo di Gustavo Decena produceva l’unico punto del JR Grosseto. Nel sesto inning tre doppi di Gabriele Orefice, Sergio Cestarelli e Manuel De Angelis, con il singolo di Brignone, valevano altri 4 punti per il Nettuno BC Academy. Sull’11-1 usciva dalla gara l’ottimo Carlos Tomasi con solo 4 valide concesse e 6K in 6 inning sulla collinetta. Lo rilevava Federico Cozzolino per l’inning finale, con l’attacco che trovava il modo con il doppio di Rodriguez ed il singolo di Patrone di fissare il finale sul 12-1 al 7°. Quindici valide totali per la squadra nettunese. 3 su 5 con 3 RBI per Carlos Patrone, 2 su 3 per Leo Rodriguez e 3 su 4 per il giovane Manuel De Angelis una delle grandi rivelazioni di questa SerieA 2017.

Riscatto del Jolly Roger in Gara2 che ha visto per 6 inning duellare Luis Chirinos e Yancarlos Santiago sulla collinetta dello Jannella. Con i due partenti sul monte di lancio i due attacchi hanno faticato tantissimo per decifrare i lanci dei due ottimi starter. Alla fine Santiago è il vincente con 6 valide concesse in nove inning sul monte di lancio, mentre Chirinos usciva dalla partita dopo sei inning con sole tre valide concesse ed il Nettuno BC Academy in vantaggio per 2-1. L’uscita dalla partita del venezuelano era di fatto decisiva ai fini del risultato con il lineup della squadra di Paolo Rullo che sui rilievi di De Franceschi dilagava negli inning finali.

Ma andiamo con ordine. Botta e risposta nel primo inning di gioco. Giuseppe Sellaroli batteva un singolo interno, arrivava in seconda su lancio pazzo e poi in terza su un errore di Santiago su un tentativo di pickoff. Il singolo del solito Leo Rodriguez sbloccava la partita. Immediato però il pareggio dei padroni di casa. Il leadoff Ferretti passava in base per ball, il sacrificio di Aprili lo portava in seconda e la valida di Montanelli valeva il pareggio.

Chirinos e Santiago dominavano e solo nel quinto inning il Nettuno BC Academy riusciva a passare di nuovo in vantaggio. Base per ball a Manuel De Angelis, sacrificio di Brignone e valida con RBI per Giuseppe Sellaroli. Usciva Chirinos e nel settimo inning veniva rilevato da Hector Garcia. L’ingresso in partita del dominicano era complicato con tre basi per ball consecutive che costringevano la squadra nettunese al secondo cambio sul monte. Saliva Federico Cozzolino e  con tre lanci pazzi il Jolly Roger segnava tre punti senza battere neanche una valida. Saliva sulla collinetta anche il giovane Lazaro Zamora che riusciva a chiudere il settimo attacco del JR Grosseto. La gara era però ormai  diventava in discesa per i padroni di casa che nell’ottavo attacco producevano 7 punti su Zamora e Lucas Sivo ultimo rilievo della squadra nettunese.

Finale di 11-2 per il JR Grosseto che dunque evitava lo sweep negli inning finali di gara 2, una volta sceso Chirinos dalla collinetta dello Jannella. Il pareggio della serie lascia le cose immutate al vertice del girone C. Il JR ha 10 vittorie e 2 sconfitte, stesso numero di vittorie del Nettuno BC Academy che però ha 4 sconfitte.

 

 

(87 visite)