Crea sito

Baseball Giovanile!

di Roberto Minnocci  – 

“Vincono Academy U21 e U18, mentre tra gli U12 successo degli Yellow e sconfitta per gli Orange.”

Settimana intensa di recuperi U12 e campionati U21 e U18, con ottimi risultati e buone prestazioni da parte delle formazioni targate Academy Nettuno Baseball.

Cominciamo con il torneo Under12 che ha visto in campo le squadre accademiste contro i teams Lions, in due gare valide per la settima giornata di andata che non si erano giocate nelle scorse settimane. Gli Orange agli ordini di Alberto Conti e Andrea Ciaramella hanno disputato una partita gagliarda, tenendo testa ai Lions A con orgoglio e grinta. I ragazzi Arancioni si erano portati in vantaggio al termine del primo inning, ma poi la maggiore valenza tecnica dei Leoni ha preso il sopravvento, tenendo sempre a distanza di sicurezza i Yamanaka Kids, i quali hanno avuto il merito di non arrendersi mai definitivamente, lasciando sempre vivo il risultato fino al termine: Academy Orange vs. Lions A 13-17. Da segnalare il 4/4 nel box di battuta di Valerio Perotti e il 3/4 di Leonardo Danna; valide anche per Fagnani (2) e Billi. Sul monte di lancio si sono alternati: Droghini, Germani, Billi, Perotti. Lineup: Nardò (Neroni), Billi, Danna, Ludovisi (Germani), Perotti, Fagnani, Navacci, Ruetti (Hrecinic), Droghini.

Buone notizie per gli Yellow U12, che hanno conquistato la loro sesta vittoria stagionale ai danni dei Lions B, consolidando il secondo posto in classifica alle spalle del San Giacomo. È stata una gara a senso unico quella giocata dal team giallo di Ricci, Colaceci e Di Persia, contro degli avversari mediamente molto giovani, che hanno messo in campo tutto quello che potevano. L’Academy Yellow sta assumendo sempre più il ruolo di outsider, con un roster dalle buone prospettive presenti e future, in crescita costante. Complimenti allo staff tecnico e a tutti i ragazzi del team. Risultato finale: Lions B vs. Academy Yellow 2-22.

Invece, nel campionato Under21 è andata in scena una bella sfida tra San Giacomo e Academy, con i ragazzi di Mastropietro autori di una bella partita, offuscata da un finale un po’ in affanno. Gli accademisti segnavano due punti al secondo inning senza colpo ferire, frutto di tre BB e un errore della difesa avversaria; nel terzo altre tre segnature, con un triplo di Piras e un singolo di Cecconi: 5-0. Nel quarto il San Giacomo accorciava le distanze con un singolo di Barboni che permetteva a DAuria di pestare il piatto: 5-1. Si andava alla sesta e conclusiva ripresa, aperta dal doppio di Scerrato, i singoli di Bulfone e de Angelis, Piras HP, De Baggis batteva in diamante, per un totale di tre punti: 8-1. Al cambio di campo qualche problema per i rilievi del pitcher Proietti, che aveva tirato quattro inning impeccabili, permettevano al San Giacomo di rifarsi sotto nel punteggio, spaventando Messina e Bulfone sulla collinetta, che concedevano due singoli a Minati e Pinos e quattro punti, prima di chiudere col risultato finale di: San Giacomo vs. Academy 5-8. Molto bene in attacco Bulfone: 2/3; De Angelis 2/4, Piras 2/3.

Lineup Academy: Scerrato, Bulfone, De Angelis, Piras, De Iacobis (De Baggis), Sarrocco, Cianfriglia, M. Calisi (Ludovisi), Cecconi (Di Magno). Lanciatori; Proietti, Messina, Bulfone.

Lineup San Giacomo: Pinos, Marras, D’Auria, Passa, Barboni, Bressi, Minati, Peri, Carciola. Lanciatori: Carciola, Marras.

Nel torneo Under18 registriamo la netta affermazione dell’Academy contro il Cali Roma, in quattro inning di gioco. La squadra di Martufi, Cecconi e Russo si avviava con calma come un diesel, accelerando negli inning successivi, facendo il pieno di punti a disposizione in ogni singola frazione: Academy vs. Cali 20-0. Bella prestazione di Viburno sul mound, che ha concesso pochissimo alla volenterosa squadra romana, mentre nel box c’è stata un’ottima performance complessiva, con la ciliegina dell’HR di De Baggis al terzo inning. Valide sullo score praticamente per l’intero lineup: Calisi 2, Pavone, Piras 2, De Baggis 3, De Angelis 3, Cecconi 3, Di Magno, Ludovisi. Massimi.

 

(255 visite)