Crea sito

Academy Plus!

di Roberto Minnocci  – 

“Continuano a vincere le squadre di punta dell’Academy nei tornei U21 e Ragazzi.”

Pic 316

Giornata proficua di campionato per i teams Academy, che rafforzano le posizioni in testa alle classifiche dei tornei Under21 e Ragazzi, mentre si assottigliano le giornate rimanenti per completare i calendari e avviare i programmi di avvicinamento ai playoff.

Nel quarto turno del girone di ritorno, la squadra Under21 dell’Academy Nettuno si è recata ad Acilia, dove era attesa dalla compagine di casa, il Cali Roma, per dar vita ad un incontro che, per la verità, non è stato molto combattuto. Gli accademisti nettunesi hanno spadroneggiato in campo, dall’alto di un invidiabile buon momento di forma, che li sta accompagnando con ottimi risultati verso la fine del campionato. Il punteggio finale è stato netto: Cali vs. Academy 1-20; numeri eloquenti che non lasciano adito a dubbi sull’andamento del match. Sul mound sono stati schierati Proietti e Cianfriglia, i quali si sono disimpegnati con efficacia e sicurezza; attacco come al solito concentrato e produttivo, con una nota di merito particolare per De Santis, autore di un “Cycle” (HR, Triple, Double, Single); mentre la difesa non ha lasciato spazio ai tentativi avversari. Dunque, gara positiva e primato in graduatoria consolidato, in attesa dell’ultima giornata, che si svolgerà mercoledì prossimo contro il Viterbo, per decidere il ranking finale.

Nel campionato Ragazzi, l’Academy A continua a mietere vittime, marciando come un rullo compressore sugli avversari . Oggi è stata la volta del San Giacomo, che ha fatto la sua onesta partita, ma nulla ha potuto contro i giovani accademisti agli ordini di Ricci e Colaceci. La gara ha avuto un esito scontato: San Giacomo vs. Academy A 6-19. Facciamo i complimenti a tutti gli atleti che sono scesi in campo, sempre concentrati e con la giusta cattiveria agonistica, nonostante un curriculum stagionale da percorso netto, giocando un baseball organizzato e piacevole. La difficoltà della gara odierna era di medio livello, mentre nel prossimo turno, l’ultimo previsto dal calendario, si prospetta un match più ostico, contro il Nettuno2, secondo nella classifica generale, proprio alle spalle degli imbattuti “ragazzi vincenti” dell’Academy Nettuno.

L’altra gara dei Ragazzi si è svolta al campo “Andrea Sacchi” ed è stato una specie di spareggio tra le due “cenerentole” del girone: Academy B e Dolphins. La partita è stata avvincente e si è risolta soltanto nel finale, premiando la maggior convinzione dei delfini, che son riusciti ad ottenere la prima vittoria ufficiale della stagione, battendo i piccoli accademisti con il risultato conclusivo di: Academy B vs. Dolphins 13-15. Grande euforia per i “neroniani” che hanno avuto il merito di chiudere con profitto un ultimo inning carico di tensione. L’Academy di Porcari, Di Persia e Lucini non ha saputo ripetere la bella prestazione di sabato scorso, ed ha pagato un po’ di rilassamento nelle fasi conclusive del match. Ma la squadra c’è, ed è presente a se stessa, deve solo imparare a dare continuità al proprio valore, soprattutto nei momenti topici delle gare. Il coach Stefano Porcari al termine: “I ragazzi stanno facendo continui passi in avanti, sia come giocate che come modo di stare in campo. Dobbiamo migliorare nella concentrazione, ma questo dipende dal carattere di questi bambini, che stanno crescendo, giocando e affrontando le difficoltà delle partite. Io non guardo molto al risultato delle gare, e i ragazzi devono solo imparare a giocare ed avere rispetto degli avversari e degli arbitri. Io sono soddisfatto del lavoro che stiamo facendo e i risultati alla lunga verranno fuori, teniamo presente che stiamo parlando di bambini, che sono stati eccezionali nella partita precedente e oggi un po’ meno, sono fatti così, e noi dobbiamo aiutarli a crescere e farli diventare giocatori.”

La partita del campionato Allievi, tra Nuova Roma e Academy A è stata rinviata a data da destinarsi, per impegni scolastici impellenti di alcuni giocatori del roster nettunese.

 

(155 visite)