16 Aprile 2024

di Roberto Minnocci  – 

“Under21, Cadetti, Allievi, Ragazzi e Ragazze vincono i campionati regionali a “MILLE” qualificandosi ai Playoff Nazionali.”

Pic 345

Dopo aver ricevuto i dati ufficiali della federazione, andiamo ad analizzare le graduatorie e le squadre qualificate ai Playoff dei campionati giovanili di Baseball e Softball della Regione Lazio. Le attività si sono concluse dopo aver effettuato la Regular Season e i recuperi delle partite rinviate, per stabilire le posizioni di testa delle classifiche. I risultati finali delle classi coinvolte sono stati ECCEZIONALI per l’Academy of Nettuno Baseball, che ha VINTO TUTTI I GIRONI in cui era impegnata con i suoi team di punta, QUALIFICANDO tutte le proprie formazioni ai quarti e semifinali nazionali, che si svolgeranno in Settembre. Tutte le squadre hanno terminato i loro impegni IMBATTUTE e con la media “MILLE”! Sarebbe giusto dare importanza e rilevanza a questi tornei di qualificazione, per il grande sacrificio e dispendio di energie che richiedono; sono dei campionati a tutti gli effetti e andrebbero registrati negli annali con un albo d’oro e con un riconoscimento alle squadre vincitrici. Quindi, nella stagione 2016 l’ACADEMY NETTUNO è CAMPIONE REGIONALE della LITTLE LEAGUE LAZIO nelle categorie: UNDER21, CADETTI, ALLIEVI e RAGAZZI per il baseball; e nella classe RAGAZZE per il Softball!

Il girone regionale Under21 ha visto terminare al primo posto il team Academy con cinque vittorie e nessuna sconfitta, e con il “MILLE” in dote, in un concentramento molto travagliato, devastato da molte rinunce e calendari rivoluzionati. Alla fine lo staff tecnico composto da De Franceschi, Mazzanti, Pavone, Mastropietro, Mandolini, F. Ricci ha avuto la meglio sulle vicissitudini e sulla concorrenza residua, qualificandosi da imbattuta ai playoff, precedendo: Viterbo, Nettuno2, Cali Roma.

Nella classe Cadetti primo posto assoluto dell’Academy A di Mazzanti, Pavone e Mastropietro, che ha vinto tutte le otto gare disputate con un bel “1000” in cima alla graduatoria, davanti all’altra formazione dell’Academy B, guidata da De Franceschi, Cecconi e Russo (5 vinte e 3 perse), poi il Nettuno Elite, Cali Roma e Montefiascone. Grande stagione degli under16 accademisti, che andranno a giocarsi le finali nazionali con le due squadre societarie unificate (come da regolamenti FIBS); passano anche i nettunesi dell’Elite.

Gli Allievi dell’Academy A hanno chiuso questa regular season al comando della classifica, con dieci vittorie su dieci partite disputate, “MILLE” di media, mettendo in mostra sempre un gioco veloce e piacevole. Playoff meritati in pieno per i ragazzi di Ruberto, De Rossi e D. Ricci, che saranno accompagnati nelle finali dal San Giacomo (secondo) e il Viterbo (terzo). Al quarto posto il Cali Roma (primo degli esclusi). Poi, quinta classificata, la seconda formazione Academy B, che ha chiuso con un ruolino di quattro vittorie e sette sconfitte, che non è da disprezzare per un gruppo così inesperto, guidato da D’Anolfo e Cassoni. A seguire Cali Roma, Lions Nettuno e Nuova Roma.

La categoria Ragazzi Girone B ha visto il dominio dell’Academy A, di G. Ricci e Colaceci, capaci di fare un clamoroso en-plein a tre cifre, un rotondo “MILLE”,  con quindici vittorie e zero sconfitte, andando di corsa ai concentramenti finali per il titolo italiano, dopo aver giocato un campionato eccezionale. Secondi classificati i Lions Nettuno, che si sono qualificati anch’essi ai playoff dopo lo spareggio vinto contro il Viterbo. La classifica vede al terzo posto il Nettuno2, poi San Giacomo, Dolphins Anzio e infine il team Academy B, che ha svolto una stagione interlocutoria, con una sola vittoria su quindici incontri, con un roster giovanissimo agli ordini di Porcari, Di Persia e Lucini. Nel Girone A primo posto e qualificazione per i gli imbattuti Lupi Roma, davanti a Nuova Roma, Pro Roma, Viterbo, Cali Roma, Montefiascone e Lazio.

Nel campionato di Softball, categoria Ragazze, un altro “Mille” per l’Academy Nettuno.  Le autrici, questa volta, sono state le ragazzine accademiste, condotte da Patrizia Della Bruna, che è stata capace, in un breve lasso di tempo, di allestire una squadra intrigante e vincere tutti e sei gli incontri previsti dal calendario. Detto fatto, e qualificazione alle semifinali nazionali, con grande soddisfazione di tutti gli addetti ai lavori. Le Dolphins Anzio di Giusy Acquisto hanno chiuso al secondo posto, guadagnandosi il diritto a disputare il Trofeo CONI, che si svolgerà parallelamente ai playoff.

Nel Softball Under21/SerieB il girone è stato vinto dalle Cali Girls, davanti alle Pin Up Nettuno e la Pro Roma. Qualificate ai playoff: Cali Girls per l’Under21 e Pin Up Nettuno per la Serie B.

Infine, si è giocato anche un campionato dimostrativo di classe Esordienti Baseball, che non avrà seguito a livello nazionale, ma che ha permesso a dei giovanissimi di esibirsi sui campi da gioco. Il torneo è stato vinto dai Dolphins Anzio, davanti a Lupi Roma, Academy Nettuno e Pro Roma. Bella esperienza per i ragazzini accademisti di Cassoni e Navacci, che hanno accumulato inning ed esperienza positiva in vista delle prossime stagioni.