20 Aprile 2024

di Roberto Minnocci  – 

“Arianna Giannini ci presenta i Campionati Italiani dell’Academy Nettuno Cheerleading.”

Pic 247Nel fine settimana, da Sabato 27 a Domenica 28 Febbraio, inizieranno a Novara i Campionati Italiani di Cheerleading & Cheerdance. Sarà la manifestazione più importante che si svolgerà in Italia, con il record assoluto di partecipazioni, per questa giovane disciplina. L’Academy Nettuno Cheerleading  sta preparando da tempo questa trasferta, affinando gli esercizi e le coreografie con impegno, sotto la direzione della coach Arianna Giannini, che fa il punto della situazione a pochi giorni dal via delle competizioni: “Sarà una prova molto impegnativa, nella gara più importante dell’anno. La FICEC festeggiarà i suoi primi tre anni di vita in occasione di questi Campionati Italiani, a cui parteciperanno 20 società, che effettueranno più di 160 esibizioni, tra cui ci saranno quelle della nostra scuola, con due gruppi Peewee piccoline e una bambina che farà l’individuale. La nostra spedizione sarà composta da un totale di 27 atlete, che si confronteranno in un clima molto competitivo. Il livello tecnico sarà molto alto, noi però speriamo di poter avere dei buoni piazzamenti. È la nostra prima competizione nazionale, dopo aver effettuato delle gare regionali, dove abbiamo conseguito ottimi risultati. Da quando siamo nati come associazione siamo cresciuti molto, fino a raggiungere, attualmente, i 50 iscritti ai nostri corsi. Stiamo lavorando bene, ma quello che più conta è vedere uscire le bambine dagli allenamenti col sorriso, non per niente il Cheerleading è definito, appunto, lo sport del sorriso, e questo è molto importante per noi, al di là dei risultati. La nostra aspettativa è quella di incrementare sempre di più il nostro successo; sogno di avere centinaia di atlete e magari anche qualcuno che mi dia una mano (ride divertita n.d.r.). Intanto, però, pensiamo prima a questo importante appuntamento del weekend, e auguriamoci di ben figurare. Incrociamo le dita e speriamo che vada tutto per il meglio.”